Utente
Gentili dottori,

È da alcuni giorni che, principalmente anche per curiosità, sto monitorando il numero di battiti che faccio a riposo.
Utilizzando un app da iPhone mi segna sempre sotto i 60bpm (56-57) però ieri ho provato anche a misurarli mettendo un dito vicino al collo e facendo il calcolo e risultano sempre essere intorno ai 60bpm quindi credo l’app non sbagli molto.
Ora da internet leggevo che sotto i 60bpm si parla di bradicardia, devo preoccuparmi oppure è normale questa situazione?
C’e Da dire che non ho mancamenti di forze o altro, solo alcune volte mi è capitato che quando mi sdraio il pomeriggio per un pisolino ad esempio sento il cuore battere un po’ più pesante non so se sia per il caldo o meno... non ci avevo mai fatto caso prima.

Per informazioni sono un ragazzo di 23 anni e mi alleno un paio di volte a settimana quando posso con diversi esercizi a corpo libero e qualche esercizio coi pesi.
Mediamente una volta a settimana mi capita anche di fare lunghe passeggiate.


Vi ringrazio in anticipo per i consulti,
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I pazienti bradicardici come lei, come tutti gli animali bradicardici, campano piu a lungo.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso