Utente
Salve, premetto di essere un soggetto ansioso, psicosomatico e ipocondriaca, sono seguita da uno psicoterapeuta e ora più o meno riesco a gestirmi ma nei momenti più difficili prendo degli ansiolitici ma proprio raramente lo tengo solo in borsa come sicurezza, detto questo io ho continuamente la sensazione di avere la pressione alta, c’è almeno l’ansia di averla, mi sento il cuore in ogni vena in ogni punto anche se spingo le dita su qualcosa sento le pulsazioni, inizialmente quando ho avuto i primi attacchi di panico ho fatto molto controlli al cuore sopratutto perché spesso avevo forti tachicardie ma non hanno mai riscontrato problemi, diciamo che solitamente tendo ad avere la pressione bassa infatti quando mi alzo vedo vinco spesso, solo che ultimamente non mi succede più, non mi sento più debole come prima, ho misurato la pressione qualche volta ed era sempre 80 130 mi hanno sempre detto che è da camice bianco visto che sono un soggetto ansioso ma se così non fosse (prima avevo sempre 70 110) quindi ora mi viene il dubbio è la mia paura mi sovrasta se ora avessi un picco se ora la avessi altissima è possibile?
È possibile che si alzi rispetto a quella che ho misurato?
Ho bisogno di rassicurazioni, scusi per il messaggio lungo

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi pare il suo,percorso psicoterapeutico non stia funzionando .
Ha dei valori pressori normalissimi ed è in preda all ansia ed al panico...

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso