Utente
Buona sera, premetto di essere nuovo sul forum e spero di ricevere le giuste risposte ponendole nel modo più corretto possibile, venerdì dovrò sottopormi ad un ecg sotto sforzo ma sono preoccupato, non ho mai avuto problemi di cuore anzi faccio attività regolare ma quando vedo un camice bianco il mio cuore inizia a battere forte ed allora ho paura che possa falsare
L esame la mia ansia, voi che dite?
Sarebbe possibile che l ecg venga tratto in inganno dall ansia?
Seconda domanda soffro di gastrite cronica potrebbe la gastrite far emergere delle aritmie??
?
?


Vi prego di rispondere alle mie due domande, sono in pensiero tremendo, l ecg lo faccio solo per controlli di routine niente di più

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L' esame non viene certo falsato dalla sua ansia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Dottore ho mal di gola posso prendere una tachipirina, o può interferire col test da sforzo visto che un ora fa mi hanno chiamato per anticiparlo a domani pomeriggio?

Grazie mille

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessun problema

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie per la sua cortesia

[#5] dopo  
Utente
Dottore la solita sfiga che mi perseguita ieri sera ho avuto un attacco di cervicale che mi ha costretto a rimandare l ecg sotto sforzo a domani, quando ho la cervicale ho spesso tachicardia o aritmia non so come chiamarla cioè mi sento un battito in meno, se dovesse emergere dall ecg sottosforxo il medico saprebbe riconoscerne la causa? Cioè se di natura benigna o maligna??? O se qualunque aritmia viene durante un ecg necessita di ulteriori accertamenti? Sono un po' preoccupato e vorrei sapere questa cosa grazie mille e scusi se la disturbo

[#6] dopo  
Utente
Dottore ho fatto l ecg sotto sforzo il dott dice tutto normale se non che ero un po' agitato, gli ho riferito quando sono arrivato al massimo dei battiti qualche fastidio anzi leggero pungiglione al petto ma lui ha detto che era tutto ok, mi sentivo pungere cioè non è niente posso stare tranquillo???
Le riporto il referto..

Le mando il referto come messaggio privato se vuole mi risponda per favore

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei descrive una prova da sforzo normale
Si metta pertanto l'animo in pace: non ha problemi cardiologici

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8] dopo  
Utente
Dottore ed allora quel pungiglione al petto che ho riferito cos era? Posso stare tranquillo, se era angina si sarebbe vista dall ecg sotto sforzo??? Solo questo la prego poi non la disturbo più, le riporto l esito :frequenza cardiaca a riposo era 103, e salita ad una frequenza di 162 bon, la pressione sanguigna era a riposo 114 71
salita ad una pressione massima di 167 88, FC obiettiva raggiunta. Sommario : Ecg a riposo NORMALE
capacità funzionale : Ridotta.
VARIAZIONE FC SOTTO SFORZO :TACHICARDIA SINUSALE.
VARIAZIONE PA SOTTOSFORZO : A RIPOSO NORMALE - VARIAZIONE NORMALE

DISTURBI ANGINA PERCORIS NESSUNO

ARITMIA NESSUNA

VARIAZIONE TRATTO ST NESSUNO

I PRESSIONE COMPLESSIVA PROVA DA SFORZO NORMALE.




test da sforzo massimale 88% condotto a medio carico lavorativo ed interrotto dopo 9m e 39 sec per affaticamento muscolare. PROFILO CRONOTROPO TACHICARDICO AL BASALE E RAPIDO INCREMENTO. LIEVE RITARDO DI RECUPERO DELLE F. C. NON SIGNIFICATIVO.
PROFILO PRESSORIO NEI LIMITI CON MODERATA VARIAZIONE DELLEA PA e buon recupero.
Assenza di significative aritmie. Ai carichi di lavoro esplorati, assenza di anomalie del tratto st e di sintomi suggestivi di sischemia miocardico indicibile

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
E' un dolore NON cardiaco, come vede..
Nessuna alterazione ECG

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10] dopo  
Utente
Grazie dottore, scusi se l ho disturbata però avevo questo timore, sarà sicuramente come dice il. Curante una nevralgia, scusi la mia imbecillit poi davvero la Lascip lavorare in pace che avrà sicuramente cose di meglio da fare che dare retta ad un ipocondriaco, ma allora dall ecg sotto sforzo se fosse stato un dolore di origine cardiaca si sarebbe vista un alterazione? Cioè anche una fitta o una sospetta angina si sarebbe vista?
Grazieeee non la disturbo davvero più, ancora grazie per la sua enorme pazienza e professionalità

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certo che si

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso