Utente
Salve,

da circa un mese mi capita di sentire un colpo forte al cuore specialmente (quasi sempre) quando per qualsiasi motivo mi sento in ansia (prima mai successo). . . Ho effettuato holter ecg delle 24 ore e dopo circa 2 ore dall'inizio della registrazione il problema si è ripresentato (in questa circostanza ho avuto un problema di lavoro e pertanto mi sentivo un po ansioso).
Al cardiologo
che ha rimosso l'apparecchio l ho fatto presente con indicazione dell'ora precisa.
Di seguito l'esame ritirato oggi con le conclusioni:
Ritmo sinusale a frequenza ventricolare media 71 bpm.
La FC minima è stata 51 bpm alle 03: 36.
La FC massima è stata 110 bpm alle 11: 31.
Non sono presenti pause superiori a 2, 5 secondi.

Si registrano n.
9 battiti ectopici ventricolari tutti verso le 11: 30, nel periodo peraltro segnalato dal paziente.

Si registrano inoltre n.
9 battiti ectopici sopraventricolari.

Non modifiche transitorie della ripolarizzazione ventricolare.

Considerato che negli holter effettuati negli anni precedenti non ho mai avuto battiti ectopici ne ventricolari ne sopraventricolari mi chiedo se trattasi di patologia grave considerato che quasi 10 anni fa mi hanno impiantato due stent alla discendente anteriore e circonflessa e che con cardicor 2, 5 non ho mai avuto dette aritmie (il cardiologo ha pensato di ridurre il cardicor a 1, 25 perché alla visita è emerso che avevo una frequenza a 56 battiti.

Fine mese farò visita dal cardiologo ma mi chiedo se è il caso di ritornare al cardicor da 2, 5

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha un holter normalissimo
Non vedo
Perché modificare la terapia
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso