Utente
Salve dottori,
mi trovavo tranquillamente seduta sul letto quando una scarica di forti extrasistole durate una trentina di secondi mi ha scossa, erano probabilmente una quindicina di tuffi al cuore con solo qualche attimo di pausa tra le scariche (3-4 extrasistole a raffica l'una) seguite da tosse.
Sono un paio di ore che, adesso, anche a riposo, queste extrasistole persistono ma a distanza di 10-15 minuti l'una, più lievi ma senza cessare.

Non mi è mai successo prima.

In questo periodo ho notato che le extrasistole sono più presenti, ogni tanto soffro di un paio di tuffi al cuore ogni tot giorni ma mai così tante e persistenti.

Premetto che di mio soffro di tachicardia sinusale, feci Holter e ecocardio quattro anni fa con 190 battiti a riposo con esiti nella norma tranne per i BPM, ovviamente elevati, e un piccolo soffio al cuore.
Da allora assumo quotidianamente Bisoprololo Sandoz 2, 5 ogni giorno.

Mi consigliate una visita nuovamente o potrebbe essere qualcosa di trascurabile?
Quando dovrei preoccuparmi?

Grazie per le eventuali risposte!

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono banali extrasistoli che lei avverte con particolare fastidio

si tranquillizzi

cordialita'
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso