Utente
Buonasera,

sono un 36enne sano, non sovrappeso, senza alcuna patologia cardiaca (nel senso che da ECG, holter ed ecocardio non è risultato nulla). Non bevo, non fumo e non assumo nessuna sostanza stimolante (quindi niente caffè, thè, ecc.)
Vi scrivo per chiedervi lumi circa uno strano e "angosciante" sintomo che mi affligge raramente, in genere dopo uno sforzo fisico ma è capitato anche così, senza ragione apparente. In pratica accade che così, all'improvviso, mentre sono magari seduto sul divano, io avverta una vera e propria violenta scarica di battiti cardiaci in rapidissima successione (qualcosa di completamente diverso dalla tachicardia sinusale): data l'estrema velocità potrei dire un qualcosa apparentemente sopra i 200 bpm, benchè si tratti "solo" di una decina di battiti in successione. Terminata questa scarica, rimane solo tanto spavento. E' un sintomo noto? Di che si tratta? Posso stare tranquillo?

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
neppure il più raffinato cardiologo risucirenbe clinicamente a calcolare 200 bpm di frequenza ,perché vorrebbero dire più di tre battiti al,secondo e quindi a gittata bassissima

ha avuto banali extrasistoli

la,saluto,
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso