Utente
Salve, io sono una ragazza di 17 anni.

Da circa 2 anni e mezzo mi sono state riscontrate delle extrasistoli sporadiche.
Avevo effettuato una visita medico sportiva nel 2018 e la cosa che aveva allarmato il medico erano state due extrasistole ravvicinate, che io avevo ben sentito, ma che da quel momento non si sono più presentate in coppia.
Per questo motivo lui mi fece fare diverse visite: un elettrocardiogramma, un holter e un’ecografia.

L’elettrocardiogramma andò bene, nessuna anomalia, l’holter pure, riscontrò un paio di extrasistoli sporadiche e una lieve tachicardia la mattina, dovuta dallo stress del momento, e l’ecografia risultò molto buona, un cuore sanissimo a detta del dottore.

Fatto tutte queste visite mi sentivo abbastanza tranquilla, e il medico mi diede il via libera a farmi continuare qualsiasi tipo di attività fisica (io in quel caso facevo pallavolo, ora faccio palestra con sollevamento dei pesi).

Premesso che prima del 2018 non ebbi alcun tipo di extrasistole e premesso che fin da piccola sono sempre stata una persona sportiva.

Ora il mio dubbio è: molto spesso quando vado al mare o in piscina e corro o salto o comunque faccio una lieve attività fisica, sento molte più extrasistoli di quanto non le senta abitualmente e mi devo fermare per recuperare un po’ di fiato ed energie e anche per riprendermi dallo spavento del momento.
La mia media è di circa 5/6 extrasistoli alla settimana, alcune forti altre meno, e molto sporadicamente avverto anche dei dolori al petto (non dovuti ai muscoli che alleno) che a volte perdurano anche per 1/2 minuti.
Mi preoccupano abbastanza, perché sono giovane e non vorrei che in futuro si possano trasformare in qualcosa di più cattivo.


Grazie per la risposta.

Cordiali saluti!

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"La mia media è di circa 5/6 extrasistoli alla settimana,"

Quindi lei NON ha alcuna patologia aritmica

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta, cercherò di seguire il suo consiglio e di tranquillizzarmi!