Utente
Buongiorno,
Mio padre, 65 anni altezza 1.77 peso 128 circa, in seguito ad infarto miocardico verificatosi in data 17/7/2020, è stato sottoposto ad una coronarografia all'arteria destra (inserito 1 stent).

È stato dimesso e gli sono state prescritte le seguenti cure:
Cardioaspirina 100 mg 1 cp a pranzo
Ticagrelor 90 mg 1 cp 2 vv/g
Pantorc 20 mg 1 cp ore 8
Atorvastatina 80 mg 1 cp ore 20
Atenololo 100 mg mezza 2 vv/g
Zofenopril 7.5 mg 1 cp 2 vv/g.

Dal giorno delle dimissioni sta monitorando pressione e temperatura.

Dal primo giorno, la sera, presenta una leggera febbre: da 37.2-37.
5-37.4 fino ad arrivare a ieri sera con 37.7.
Non presenta altri dolori o sintomi influenzali.

Secondo Lei è normale o ci dobbiamo preoccupare...?

Può prendere una tachipirina 500 x abbassare la temperatura o è rischioso?

Grazie infinite

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
NOn e' cefto pericoloso prendere tachipirina. va capito il motivo della febbre.
Ha tosse? ha disturbi urinari?


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso