Utente
Salve gentili medici,
Sono un ragazzo di 18 anni modestamente sovrappeso e (come è constatabile dai miei precedenti consulti) abbastanza ansioso.

È da 3 giorni che ho una continua sensazione di agitazione (soprattutto in serata) sentendo il mio battito cardiaco accelerato (anche se in realtá rientra sempre fra i 70 e i 90) e strano.
Spesso sento anche il bisogno di prendere un profondo respiro.

Onestamente non mi spiego la causa di ció visto che, sebbene normalmente attribuirei la sintomatologia alla mia ansia, in questo periodo non ho motivi per risultare agitato.


Da cosa potrebbe derivare una situazione del genere?

Potrebbe segnalare un serio problema cardiaco o è collegato nonostante tutto all’ansia?


Ho già organizzato tutto e finito il periodo estivo mi affideró ad uno psicologo per cercare di risolvere il mio problema dell’ansia visto che in situazione simili comincio a cercare informazioni su internet finendo inevitabilmente con il preoccuparmi ancora di più.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
si rivolga pure al suo medico per una terapia ansiolitica

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua, come di consueto, celere risposta.
A questo punto la terapia ansiolitica mi sembra l’unica opzione, non trovo normale che ogni tanto mi ritrovo sempre con questi pensieri per la testa.
Mi perdoni per il disturbo.