Utente
Buonasera dottori,

ieri sera sono tornato a giocare a calcetto dopo mesi (causa lockdown).
Premetto che non sono uno sportivo in quanto, frequentando l'università, riesco a ritagliarmi poco tempo con lo studio (cosa sbagliata in quanto dovrei concedermi un po' di attività fisica, per questo inizierò piscina a settembre).
Come dicevo ieri sera intorno alle 20 (c'era abbastanza caldo) sono andato a giocare a calcetto: dopo i primi minuti in cui ho eseguito diversi scatti ho avvertito un fastidio al petto, che posso descrivere come un peso, e un giramento di testa.
Spaventato mi sono messo in porta per non fare altri sforzi e dopo pochi minuti entrambi i sintomi sono spariti.
Dopo 15 minuti circa sono tornato a giocare e non ho avvertito più questi sintomi, solo stanchezza e gambe pesanti.
Posso associare questi sintomi ad uno sforzo dopo un lungo periodo di inattività e al caldo o è meglio indagare?

P. S Ho 24 anni.

Vi ringrazio per l'attenzione.


Saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Alla sua età angina ed infarto non esistono

Si tranquillizzi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso