Utente
Buongiorno.
Sono un giovane sano, con da poco passati problemi psicologici e alimentari.
Parto del presupposto che in passato, sin da piccolo ho sofferto di crisi di panico, attacchi nervosi e disturbi comportamentali...non per colpa mia, ma per altre situazioni.
L'anno scorso in concomitanza anche con alcuni fattori della mia vita e una scarsa alimentazione per stress e per problemi di pancia e/o stomaco, iniziai di nuovo a soffrirne (attacchi di panico, ansia, fobie varie).
Inutile dire che riscontrai anche delle tachicardie nervose e lì il cuore divenne una delle mie fobie principali.
Ora, dopo mesi di sedute e 2 mesi iniziali di tranquillanti faccio una vita normale.
Certo l'ansia prima di fare qualcosa c'è sempre, come l'ipocondria ad ogni sintomo ma sono controllate e non "invalidanti" come prima, dato che non riuscivo nemmeno ad uscire.
Ogni tanto mi controllo, anche per il peso, e gli esami al cuore e altri organi fatti al distretto sanitario sono buoni (fatti 12-13 mesi fà).
I miei battiti calarano stando meglio e di solito non superano i 75.
Alcune mattine tipo oggi sono 75-82, 83 ma io sono al riposo, calmo e rilassato.
Può essere normale o occorrono visite (l'holter fatto un annetto e mezzo fà disse che non avevo aritmie) lo feci nel periodo dove avvertivo parecchia tachicardia per via dello stress.

Grazie, un caro saluto

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono valori perfettamente normali
Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso