Utente
Buongiorno dottori,
Sono un ragazzo di 25 anni è da circa 3-4 giorni che avverto un fastidio al cuore.
Ovvero talvolta quando mi alzo da seduto sento il cuore rallentare per qualche secondo e battere con più potenza e contestualmente sento come una sensazione di malessere e di rigidità alla bocca dello stomaco.
È una sensazione mai provata.
Ho avuto in passato qualche extrasistole ma non è quella sensazione li.
Sembra proprio il cuore che rallenta quando mi alzo e batte con più vigore.
Cosa potrebbe essere secondo Lei?

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Cinque lettere orizzontale
Inizia per A e finisce con A

..ansia..

con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Quindi non si tratta di bradiaritmie o di pause anomale? Quello che mi spaventa è che quando mi alzo da seduto talvolta il cuore rallenta e lo sento nel petto battere più potente oppure quando butto fuori l'aria il cuore fa una fastidiosa brusca pausa e poi riprende con l'ispirazione. È una cosa normale?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si chiama arirtmia respiratoria, tipica dei cuori giovani e sani.
Purtroppo io non ce l'ho piu'

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, per via di queste sensazioni il medico mi ha prescritto un ECG che ho eseguito in Ps.

Avrei delle domande che non sono riuscito a fare per ignoranza mia in medicina:

1) siccome mi tremavano le mani per il freddo (in ps si gelava letteralmente) l'infermiere mi ha tolto gli elettrodi delle mani e me li ha attaccati alle spalle. È una procedura corretta o il tracciato può essere inficiato?

2) Dall'ECG è emersa una ipertrofia ventricolare DX. Il dottore se ne è accorto dal fatto che le punte erano molto alte (dovute però al fatto che sono molto magro). È possibile che sia un tracciato patologico? Mi ha fatto un ecocuore (parasternale assse lunfo/corto e apicale) che tuttavia è nella norma. Mi ha detto che lui non ha visto nessuna Ipertrofia ventricolare ma dato che non è un cardiologo mi ha consigliato un Eco ma solo per tranquillizzarmi.
Tuttavia quando gli ho detto che ho già fatto un eco 4 anni fa, mi ha detto che non serve ripeterlo. Secondo lei una ipertrofia DX si sarebbe notata 4 anni fa, è possibile che oggi non sia stata rilevata?



Grazie mille

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
1 si procedura corretta
2 no vedendo L Ecg non posso esserle utile . Se all eco non c è ipertrofia ventricolare destra vuole dire che non ce L ha

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille dottore. Le posso inviare il tracciato ECG?

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se vuole cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille dottore le invio anche l'ultimo eco fatto 4 anni fa in data 28/ 11/ 16 da cui non credo sia emerso nulla di che. Se non corde tendinee anomale in ventricolo sx.

[#9] dopo  
Utente
Grazie mille dottore.
Quindi in definitiva è normale che ad ogni fase di espiazione il battito fa una pausa e riprende a battere. È possibile che siano extrasistoli collegate al respiro o anche l'aritmia respiratoria genera questa pausa lunga. Perché se ad ogni respiro avessi un extrasistole sarei invaso? La pausa è molto simile a quella extrasistolica ma spunta dopo che butto fuori l'aria e riprende con un tono più forte.

[#10] dopo  
Utente
È normale una pausa marcata seguita da un battito più potente e lento quando butto fuori l'aria?
Noto che non tutti i miei amici ce l'hanno, mentre io ho questo rallentamento forte quando espiro.

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
alla sua eta io,andavo in giro per ragazze, non stavo a misurare il polso ai miei amici.

lei non ha niente
vadami giro può darsi che teovi qualche ragazza che le,faccia battere il cuore per qualcosa di serio

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12] dopo  
Utente
Ha ragione... Il mio medico di base mi ha prescritto un Holter, per quantificare eventuali extrasistoli. Tuttavia lo sto eseguendo in farmacia perché ho trovato solo li per questi giorni di Agosto. Ma sono un po' perplesso sulla sua bontà in quanto l'ha montato un farmacista senza l'ausilio di un infermiere o di un medico. Sarei tentato di toglierlo perché io ad esempio non sarei in grado senza una formazione specialistica di fare un tracciato.
Mi consiglia di rimuoverlo e prenotarlo presso chi lo fa di mestiere?

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No . i tracciati vengono letti in remoto da cardiologi.
Non rimuova un bel niente

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14] dopo  
Utente
Quindi se il farmacista avesse sbagliato a posizionare gli elettrodi "al millimetro" il cardiologo lo indicherebbe nel referto?

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ma la smetta di ridicolizzarsi

lei e' un ossessivo, si curi

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso