Utente
Buongiorno, ritorno su un tema già discusso e richiesto da me precedentemente che negli ultimi mesi sta acquisendo una maggiore definizione.
Negli ultimi anni ho sempre sofferto di disturbi digestivi che comprendono cattiva digestione, senso di gonfiore e stomaco pieno dopo ogni pasto, reflusso tale da provocare alcune volte mal di gola e bruciore.
Da qualche mese ho la percezione del mio battito cardiaco che si presenta maggiormente quando sono sdraiato sul letto, il mio battito appare a me regolare, ritmico, sempre sui 68\70 battiti quando sono a riposo sveglio e una media di 56/58 battiti mentre dormo con minimi di 45\48 battiti di notte e massimi di 120 battiti di giorno, inoltre questa sensazione di battito sembra aumentare o diminuire rispetto a delle posizioni che assumo a riposo.
Lo scorso anno causa visita di assunzione ho fatto sia un ecg che un eco cardiogramma senza evidenziare nessunissimo problema di alcun genere, l’ecg riportava battito sinusale e l’eco era tutto nella norma con FE 60%.
Associati a questi sintomo ho un perenne sensazione di tensione a livello diaframmatica con dolori sotto il petto di tipo muscolare.
Ho consultato un fisioterapista il quale dopo la visita mi ha detto che il mio diaframma è completamente rigido, non lo uso per nulla durante la respirazione, inoltre ho problemi dovuti alla masticazione.
Lui stesso mi ha detto che la mia sensazione di palpitazione e i miei problemi digestivi possono essere causati dal mio diaframma, lei è in accordo con la tesi del suo collega?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se il suo diaframma fosse rigido come dice il suo brillante fisioterapista lei sarebbe morto e dato che scrive su una tastiera esclduerei questa diagnosi.

Probabilmente lei ha un'ernia jatale con reflusso gastroesofageo diagnosticabili con una esofago gastroscopia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso