Utente
avevo già scritto un post riguardo questi miei sintomi ma ho ancora delle domande a riguardo.
è un mese oramai che provo affanno, palpitazioni, oppressione al petto, affaticamento, extrasistoli e sento i battiti irregolari.
ho già fatto visita cardiologica, ecg, analisi del sangue e ecocardiogramma, ho chiamato una volta anche il 118 e 3 visite dal medico di base la diagnosi a quanto pare è sempre la stessa: ansia
non nego ovviamente di soffrirne, però mi pare molto improbabile che una persona che soffre di ansia abbia il cuore in gola appena si alza dal letto o per due piani di scale, soprattutto se quelle scale prima di tutto questo le faceva correndo.
non riesco a ridere per troppo tempo perché anche lì sento una sensazione strana al cuore che mi spaventa.
solo che sembra che nessun dottore sia interessato ad approfondire la faccenda, nessuno degli esami che ho fatto mi sono stati consigliati dai dottori che ho consultato, e siamo a 4 oramai, eccetto per le analisi del sangue.
sembra che mi sto inventando tutto ma io sento di stare male.
ma mi chiedo, prima di poter affermare che sia ansia, non bisogna prima fare tutti gli esami opportuni per escludere un problema organico?
eppure nessun dottore mi consigliava altri esami da fare.
voglio fare una rm al torace, ovviamente di testa mia perché me l'hanno sconsigliata, ma visto che i problemi cardiaci sono, penso, stati esclusi, la cosa che mi viene anche da pensare adesso purtroppo è l'avere un brutto male.
e ora chiedo, in base ai sintomi che ho, per escludere tutto, è meglio eseguire una tac o una risonanza?
ho cercato di capire le differenze ecc ma non ne capisco molto, ovviamente.
in più un'altra domanda a cui non riesco a trovare risposta è: sto ultimamente notando che quando poggio la schiena, su qualsiasi cosa, che sia una superficie morbida o dura, in piedi, seduta, sdraiata, sento come la pressione che ho sulla schiena e non riesco a respirare bene, mi sento oppressa, come se non riuscissi ad usare bene il diaframma.
ho cercato su internet ma non trovo proprio nulla e non so per quale motivo ma è il sintomo che mi crea più ansia.
cosa può essere?

spero che qualcuno sia disposto a rispondere a questi miei due quesiti
grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile utente gli esami di terzo livello sono indicati quando che un sospetto afli esami di secondo livello.

Se gli esami che ha eseguito come ECG, ECO, esami ematochimici sono risultato negativi ed anche il ricorso al pronto soccoro non ha motrato alcunche' occorre che lei curi l'ansia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
sì no assolutamente.
diciamo che conosco questo ragazzo che purtroppo ha avuto questo brutto male al cuore e l'ha scoperto solo dopo aver fatto la risonanza, e tutti gli esami precedenti che aveva eseguito non avevano mostrato nulla.
ovviamente a lui avevano detto di farla.
diciamo che la mia paura è magari di non essermi spiegata bene io per quando riguarda i miei sintomi, perché mi viene complicato pensare di aver incontrato 4 medici non così competenti.
per quando riguarda l'ultimo sintomo che ho detto pensa di sapere cosa possa essere? davvero non riesco a trovare nulla.

grazie mille e arrivederci.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei han delle somatizzazioni ansiose da curare

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
grazie
scusi una domanda
quando sono a riposo i miei battiti sono altini credo, sono sui 75, è normale che quando mi alzo quando sono seduta arrivano sui 95?

arrivederci

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono valori normalissimi
curi le sue ansie con un buon psicoterapeuta, lei non ha bisogno di un cardiologo.

con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
grazie dottore

arrivederci

[#7] dopo  
Utente
scusi dottore la dottoressa mi ha dato da prendere degli integratori che credo si chiamino ansiodep, oggi li ho comprati, credevo fossero gocce e invece sono pillole davvero molto grandi e diciamo che da sempre ho problemi nel deglutire le pasticche.
forse è una domanda un po' stupida ma sa per caso se posso comunque prenderle magari sbriciolandole e mettendole nell'acqua?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L ansiodep fa sicuramente bene a chi glielo vende ., quindi può tranquillamente sbriciolarle .
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
scusi dottore, buonasera
posso farle una domanda?
per caso l'ecocardiogramma evidenzia tumori cardiaci?

arrivederci

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I tumori cardiaci sono,molto,rari
L,eco è un buon sistema di screening anche per questa patologia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso