Utente
Buongiorno dottori, sabato mattina, dopo aver bevuto un caffè, fatto alla macchinetta di casa, mi sono venute palpitazioni al cuore, che ho ancora ora.
Poi nella mattinata stessa ho avuto una mestruazione emorragica fino al pomeriggio; ho perso molto sangue e coaguli (pesandomi sulla bilancia di casa, dalla mattina alla sera ho perso 800 gr.
Assumo cardioaspirina che a volte mi procura questo problema.
La assumo a scopo preventivo in attesa di chiusura del forame ovale.
Domenica mattina ho eseguito un elettrocardiogramma in una farmacia del mio paese che non ha evidenziato alcuna anomalia.
Ad ora ho ancora tanta debolezza soprattutto in piedi ed il battito che avverto in gola.
Il battito in media è sugli 80.
(65-70 se mi stendo e 90 se sono in piedi).
Normalmente i miei battiti si sono sempre attestati sui 58.
La pressione media è 92/66.
Su consiglio del farmacista sto assumendo magnesio in bustine, 1 al giorno.
Due settimane fa ho effettuato una visita cardiologica (ascultazione, elettrocardiogramma, ecocardiogramma...) ed era tutto a posto.
Cosa posso fare?
Mi conviene eseguire altri esami?
Il fastidio è questo battito che avverto nel torace/in gola che mi rende nervosa.
Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I sintomi non hanno a che vedere con il suo cuore.
Beva circa duie litri di acqua al di e mangi piu' salato

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio, seguirò i suoi preziosi consigli.
Intanto approfitto per aggiornarla sul fatto che nella giornata di ieri, visto che le palpitazioni non mi davano tregua, ho eseguito un altro elettrocardiogramma, presso un altra farmacia e nel referto c'è scritto: "tachicardia sinusale con fed. 100. Alterazioni aspecifiche del mc. ventricolare."
Inoltre sull'elettrocardiogramma c'è scritto:
FC: 92 BPM;
P: 100 MS;
PR: 142 MS
QRS: 94 MS
QT/QTc: 358/443 MS
P/QRS/T: 77/26/72
RV5/SV1: 0,961/0,641 mV.

Il dottore farmacista mi ha tranquillizzata e detto che comunque non ho nulla e sto bene.
Gli esami del sangue li ho eseguiti recentemente (la scorsa settimana) e gli unici valori fuori range sono:
MCV: 81,8 (val. rif. 82-92)
NEUT: 71,1 (VAL.RIF.40-70)
LYMPH: 17,5 (val.rif. 20-40)
lymph: 1 (val.rif.1.5-4.0)
s-CLORURO: 108 (val.rif.98-107)

Ricordo che assumo cardioaspirina (in attesa di chiusura PFO) e magnesio (1 bustina al giorno.
In base all'esito dell'elettrocardiogramma conviene effettuare una visita cardiologica oppure non è il caso?
Grazie ancora per la sua pazienza.

Buona giornata.