Utente
Buongiorno, sono un uomo di 47 anni, ansioso e ipocondriaco, da qualche mese soffro di dispnea ed ho notato un abbassamento dei battiti cardiaci, 50/55 bpm al mattino quando mi sveglio anche 45.
Premetto che non sono uno sportivo, fumatore fino a 6 mesi fa e poi passato a sigaretta elettronica.
Stamani ho effettuato un elettrocardiogramma, dal quale il referto é: brachicardia sinusale, conduzione AV normale, ritardo della conduzione IV, ripolarizzazione nella norma.
Circa un anno fa avevo effettuato un elettrocardiogramma, un Holter è una visita cardiologica dove era tutto nella norma con bpm 78.
Vi chiedo quindi un consulto per capire se questA brachicardia scaturita negli ultimi mesi é legata al ritardo ventricolare, o viceversa, se entrambe possono essere scaturite dall’abbandono della sigaretta tradizionale.
se può essere in qualche modo legato a stress e soprattutto, mi devo preoccupare e fare altri accertamenti?
Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La riduzione della nicotina e' senz'altro il motivo della modesta riduzione della frequenza.
Il BBdx incompleto (ammesso che lei davvero lo abbia...) e' consideerto nella norma per cui alcuni cardiologi lo segnalano ed altri (tra i quali io) invece no

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta, vorrei aggiungere che proprio adesso mi sono arrivate le analisi del sangue e riportano alcuni asterischi, eritrocito 4,36 su un intervallo di valori normali comprai da 4,60 a 5,50. Emoglobina 13,80 su un intervallo da 14 a 18. neutrofili assoluto 2,4 Su un intervallo da 2.5 a 7.5 e GFR 72 su un intervallo che richiede maggiore di 80. Per il resto tutto nella norma. Ho notato che sono lievemente sotto la norma, ma non so’ se possono essere legati alle sintomatologie di cui sopra e sei consiglia di fare ulteriori accertamenti e casomai quali. La ringrazio anticipatamente.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La funzione renale ' modestamente ridotta come accade in persone oltre la mezza eta' come e' lei , e non determina alcun sintomo
Gli altri valori sono normali

Beva un paio di litri di acqua al di

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
grazie infinite per il consulto.
arrivederci