Utente
Titolo: Bruciore zona fegato, stomaco e tutta la parte intercostale con scosse al braccio
Testo: Salve.
Sono un ragazzo di 23 anni un pó in sovrappeso.
Da 2/3 giorni mi capita di avere delle fitte nella parte alta dell'addome a destra, quindi all'incirca dove si trova il fegato... Durano pochi secondi ma il dolore è acuto, A volte sento anche (ma molto più leggere) fitte nella parte alta dell'addome a sinistra dove c'è lo stomaco... O anche più in alto nel torace quasi sotto il braccio sx praticamente.
Spesso ho anche forte eruttazione e a volte scosse nel braccio sinistro che avverto anche nella zona del cuore (durano praticamente pochissimj secondi) è iniziato tutto 2 giorni fa dopo una cena molto... Forse troppo abbondante.
Non mi era mai successo prima d'ora... Tranne una volta 4/5 mesi fa circa... Ho avuto praticamente gli stessi sintomi di punto in bianco... Per poi sparire dopo un po di giorni.
Di cosa potrebbe trattarsi secondo voi?
Ho paura che possa trattarsi di un problema al cuore o comunque qualcosa di grave... La notte non riesco a dormire per l'ansia... Per favore se potete darmi un vostro parere ve ne sarei infinitamente grato... Attendo un vostro riscontro.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
nessuno dei sintomi che lei riferisce è attribuibile al cuore.
è possibile che lei abbia dei problemi gastroesofagei.
esegua un eco addome per escludere calcolosi della,colecisti

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Ok grazie mille dottore per il suo parere gentilissimo..mi sono un pó tranquillizzato.. Se non è un problema vorrei porle le seguenti domande per chiarirmi ogni dubbio..
1 - secondo lei sarebbe urgente fare una visita per avere delucidazioni e togliersi ogni dubbio? Oppure posso fare con calma e vedere se mi passa da solo?
2 - Quindi non può essere legato al cuore da quello che mi dice giusto?.. Però non capisco per quale motivo ogni tanto sento come una leggerissima "scossa" sul braccio.. Prima dx poi sx.. A volte piedi dx e sx.. anche nel torace.. Ripeto tutto questo da 4 gg circa da quando mi sono abbuffato a cena..
3 - ieri notte ad esempio nel momento in cui stavo per addormentarmi mi sono svegliato di soprassalto.. Con battiti accelerati e respiro corto.. Poi mi sono tranquillizzato.. Secondo lei legato all'ansia oppure al cuore?

Grazie mille per una sua eventuale risposta e delucidazione.. arrivederci

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le rispondo con ordine :

1 non c e alcuna fretta
2 le scosse come lei dice NON sono sintomi cardiaci
3 somo pronlemi ansiosi


arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Ok grazie mille gentilissimo, vorrei farle un ulteriore domanda... Praticamente stanotte verso le 5.00 ho avuto una brutta esperienza.. Ero da solo a casa, di solito sono sempre in compagnia. Avevo respiro Corto e tachicardia che poi è aumentata sempre di più fino a sentirmi quasi senza sensi. Mi sono spaventato molto..Subito dopo un po è diminuito.. Per poi mantenere la stessa intensità, dopo 2 ore circa è diminuita fino poi ad addormermentarmi. Mi sono svegliato dopo qualche ora e stamattina avverto ancora qualche leggero fastidio nella parte sinistra del torace.. E a Volte anche un pó di tachicardia..
Secondo lei è stato un attacco di panico? Non ne ho mai avuto uno così.. Di cosa potrebbe trattarsi altrimenti? Cosa mi consiglia di fare? Anche perché ho paura che possa trattarsi di qualcosa al cuore o comunque qualcosa di grave e non di semplice ansia.. Grazie mille comunque gentilissimo..

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
è,molto,,chemabbiamavuto un attwccomdimoanixo

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore.. Dal suo ultimo messaggio non ho capito benissimo cosa voleva dirmi.. ma credo che abbia detto: molto probabilmente un attacco di panico giusto?, Quindi si potrebbe escludere un problema legato al cuore? Grazie mille comunque gentilissimo.. Mi faccia sapere..

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
si pare proprio un attacco di panico

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, ieri sera proprio nel momento in cui stavo chiudendo gli occhi per addormentarmi è successo che mi sono svegliato di notte di soprassalto con senzazione che il battito stesse per rallentare, subito dopo tachicardia che poi subito dopo è tornata normale..(questo mi era già successo un paio di volte prima d'ora, sempre solo durante il sonno)
Inoltre a volte sento come una strana sensazione tra il pettorale sinistro e la spalla..quasi come se avessi preso una botta, e dipende come mi muovo sento o meno il fastidio, a volte con questo ho anche leggeri fastidi ai polsi e braccia.. Questi sintomi li avverto più la notte che il giorno.. O è solo una mia sensazione magari di giorno ci faccio meno caso.. Comunque Secondo lei si tratta solo di ansia?..o potrebbe trattarsi di altro? Ammetto che in questo periodo sono un pó ansioso, ma la cosa strana è che non ho mai avuto questi fastidi contemporaneamente.. La ringrazio infinitamente in attesa di un suo riscontro

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei non non può farmi la telecronaca dei suoi disturbetti
Come
Le ho detto deve curare L ansia con uno specialista

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso