Utente
Salve,
Sono Davide ho 26 anni, fumatore (non accanito) e ogni tanto mi concedo qualcosa da bere con gli amici.

Sono qui perchè dopo essere tornato da una vacanza abbastanza lunga (circa 75 giorni) essendo in Smart working ho approfittato per andare alla casa a mare.
Sono uno sportivo prima di partire mi allenavo quasi ogni giorno, Running, palestra, calcio con gli amici.
Da quando sono partito ho avuto una quotidianità abbastanza negativa: mangiavo molto, bevevo molto anche molto caffè e fumavo molto.

Premetto che ho passato queste giornate con la mia compagna e ammetto che è stato molto stressante.

Tutto questo fino ad 1 settimana fa quando all’improvviso mentre ero sulla spiaggia a giocare con degli amici avendo sudato molto decido di buttarmi a mare, l’acqua era fredda e dopo un po’ rimetto la maglietta bagnata era quasi sera e faceva freschetto.
Mentre sto per giocare avverto come una morsa al petto ovviamente essendo molto ipocondriaco vado in ansia e da quel momento in poi non ho capito più nulla.
Mi sentivo stanchissimo la sera avevo palpitazioni, dolori al petto mancanza di aria... fatto sta che il giorno dopo sono partito per ritornare a casa durante il viaggio ho avvertito sempre questo dolore.
Appena arrivato a casa avverto una leggera diminuzione del dolore al petto accompagnato ovviamente da palpitazioni.
Da oggi è una settimana che sono tornato durante questi giorni non ho più bevuto alcool e fumato pochissimo, sto mangiando molto pulito e pochissimo rispetto alle vacanze e il dolore è sparito, sono andato a fare un controllo dal medico di base che mi ha controllato cuore, respiro, ossigenazione dopodiché sono andato a farmi le analisi complete con aggiunta di enzimi cardiaci ed è uscito tutto nella norma tranne come sospettavo i trigliceridi alti, in questi giorni ho avuto attacchi di panico, attacchi d ansia costanti e la cosa inizia a preoccuparmi.
Oggi sono andato a fare una passeggiata veloce con un piccolo accenno di corsetta ma appena mi sono fermato ho iniziato ad avvertire debolezza giramenti di testa e sotto la doccia anche tachicardia.

Per la settimana prossima dovrei fare una visita completa dal cardiologo con ecg.


Tutto questo mi sta preoccupando perché non riesco a capire perché sto in questa situazione.
Premetto anche che è un periodo di forte stress.


Grazie per la risposta e mi scuso se Non sono stato breve e conciso.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ed’s lei è in sovrappeso e pur essendo giovane beve e fuma.
pensa di essere eterno?

e lei si preoccupa di di testa?

Sa benissimo che fumando e conducendo quel regime di vita ha un elevato,rischio di infarto ictus e cancro.

Sa benissimo cosa deve fare

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Ha perfettamente ragione. Cercherò di ritornare allo stile di vita che avevo prima se non meglio.

La ringrazio per la sua risposta.

arrivederci.