Utente
Buonasera dottori! Scrivo per un ulteriore parere riguardo al risultato di un ecocolordoppler che ho effettuato lo scorso anno e sulla quale avevo già chiesto un consulto.
Il risultato dell'esame ha dato esito negativo... Sostanzialmente sono quindi sana, tuttavia è da allora che sono ancora un pò confusa su "Lembi mitralici ribondanti e rigurgito mitralico e tricuspidale lieve".
Mi è stato detto, qui sul sito, che sono riscontri caratteristici nelle donne alte e magre come me... Solo che la cosa mi mette un pò di paura, non si tratta quindi di prolasso della mitrale vero?
E ho una maggiore possibilità rispetto agli altri di svilupparlo?.

Ho letto che il prolasso è associato ad una maggiore possibilità di MCI.

Buona serata

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
stando a ciò che lei scrive lei non ha alcun prolasso mitralico

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
E a cosa è dovuta questa ribondanza dei lembi nei soggetti alti e longilinei? Ho letto qui sul sito, che viene anche definito "atteggiamento prolassante dei lembi" che è diverso dal vero prolasso della mitrale. Ma questo atteggiamento prolassante, mi rende più a rischio di sviluppare una insufficienza valvolare (nel tempo) rispetto ad un altra persona che non ha questa particolarità anatomica?
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono varianti della normalita' che si osservano nelle persone particolarmente alte di statura.
Non evolvono in insufficienza valvolare nel tempo, si tranquillizzi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, lei è sempre chiaro e gentile!
Buona giornata

[#5] dopo  
Utente
Dottore le faccio altre due domande poi le prometto di non stressarla ulteriormente.
A causa di questa mia caratteristica anatomica, dovrò fare dei controlli più ravvicinati rispetto a quelli indicati per la popolazione generale? E ci sono controindicazioni per una eventuale gravidanza?
Saluti!

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessuna controindicazioje ad una gravidanza e non necessita controlli piu' frequenti rispetto alla popolazione genreale

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
Dottore ma allora perché mi è stato segnato questo lieve rigurgito mitralico e tricuspidale se non ho il prolasso e il malfunzionamento delle valvole?
Buon pomeriggio

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Perché un minimo rigurgito mitralico e tricuspidale sono di frequentissimo riscontro in pazienti sani incluse le mie figlie

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
Quindi questo atteggiamento prolassante (che non è quindi un prolasso) non mi espone ad aritmie?
Buon pomeriggio