Utente
Salve sono un ragazzo di 31 anni e da un po' di notti che durante il sonno dopo circa 3 o 4 ore mi sveglio avendo battiti accelerati e difficoltà nel riprendere sonno e quindi riposo male.
Aggiungo che soffro di un dolore alla spalla credo dovuto a un nervo infiammato il quale mi provoca sensibilità al pettorale e pizzichi sporadici a petto e braccio e non so se sia tutto collegato a questo ho anche difficoltà intestinali e ogni tanto reflusso gastrico.
Chiedo a voi se mi devo preoccupare di questi risvegli con battiti accelerati oppure se i miei sintomi sopra elencati hanno un collegamento con tutto ciò.
Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non so a che frequenza arrivino i suoi battiti quando si sveglia, ma se perdurassero programmi un Holter.

Stia lontano da caff'e e derivati (cocacola, the..) alcoolici ed ovviamente il fumop

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Considerando che la mia norma è 60 battiti arriveranno a circa 80... Poi appena mi alzo tempo 5 min tutto si calma e tornano alla normalità... Io già di mio non bevo ne caffè ne coca cola e ne alcolici

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
80 battiti al minuto sono la normalita' !!
Non ha bisogno di alcun accertamento
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Quello che dico però che nonostante sia normale però questo leggero acceleramento mi sveglia e mi disturba, tutto qui, avendo il padre cardiopatico so anche io che fino a 100 battiti va bene ma nonostante tutto mi resta un disagio. E sul fatto dei pizzichi al pettorale sinistro e al braccio secondo lei non ha nulla a che vedere con il cuore ma è per il problema del nervo della spalla che mi disturba tutta la parte sinistra?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi lei non ha alcun sintomo cardiolgico.
Se ne faccia una ragione e si tranquillizzi

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Dottore poco fa ho fatto uno sforzo sollevando un sacco abbastanza pesante e all improvviso ho avvertito un aumento dei battiti soffocante... Almeno 100 battiti al minuto e mi sono dovuto fermare a quello che stavo facendo dallo spavento e ora che mi sono calmato un po' avverto come un ansia... Premetto che qualche mese fa avevo attacchi d'ansia... Cosa può essere dovuto questo aumento improvviso così? Ho sempre fatto simili sforzi ma mai mi è successo di provare questa brutta sensazione

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi ascolti
Finche' non continuera' a considerare l'ansia come una patologia da curare la sua qualita' di vita sara' sempre insoddisfacente.
Si metta nelle mani di un bravo specialista che non e' il cardiologo

cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso