Utente
Buongiorno Dottore, sono molto preoccupata.
Premetto che sto programmando un.
holter pressorio.
Io assumo bisoprololo 1, 25 e fleiderina 100 (questa da un.
mese).
Come antipertensivo olmegan 40, che il cardiologo mi ha fatto dimezzare in estate, quindi mezza compressa.
Il problema è che mi ha detto di monitorare la pressione ed eventualmente tornare alla comoressa intera, visti.
i primi freschi.
Ok, inizio a girare per farmacie misurando la pressione: peima farmacia: 60/115, seconda misurazione 66/118.
Dopo due giorni altra farmacia: 117/137, dopo 10 minuti 85/155.
Una differenza enorme.
Anche a casa sembra bassa, ma stamattina 70/173.
Non ci capisco più nulla.
La mia domanda è, gentile Dottore: se torno, a prescindere, alla dose piena di olmegan, può venirmi un collasso, come ha ventilato il medico di famiglia, oppure farei bene?
Il cardiologo mi ha detto di regolarmi da sola, eventualmente tornare alla dose piena, ma con.
questi abalzi non so che fare, sequesta bebedetta pressione è alta, bassa, se non vanno bene gli apparecchi in farmacia (credo vadano bene!) .
Cosa mi consiglia?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Salve
Innanzitutto il valore 117/137 mmHg e' sicuramente un'errore dell'apparecchio.
In secondo luogo se assume fleiderina e' perche' probabilmente ha presentato episodi di f.a. e questi comportano tipicamente valori pressori diversi dal momento che la f.a. per definizione ha frequenza cardiaca costantemente irregolare.
On terzo luogo fra tutti i sartani il piu' indicato nel trattamento della ipertensione in soggetti con f.a. e' il Valsartan e non l' Olmesartan che lei sta assumendo.

Beva molta acqua (1,5-2 litri al di), mangi senza sale aggiunto nei cibi (anche in cottura), cammini un'ora al giorno e cerchi di ridurre il epso corporeo perche' questo costituisce un notevole fattore di rischio.

Arrievderci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie, Dottore. La fleiderina il cardiologo me l' ha data non.per fibrillazione atriake, ma perché mi erano aumentate lel extrasiatoli sopraventricolari( da poche decine a1600),e nell holter era venuto fuori.un episodio di tachicardia atriale di 9 battiti. Onestamente,non volevo prenderla,ma lui ha insistito. Solo che le extra le sento.un.pochino meno, ma sono più debole,l'acufene è aumentato, questa pressione mi fa preoccupare. Anche a casa, i valori vanno da bassissimi ad alti,perciò ho programnato l' holter pressorio e,tra un mese,quello cardiaco. Il mio cardiologo mi ha consigliato di aggiungere alla mezza pastiglia di olmegan40 un.2,5mg di diuretico,e vedere come va. Io sono davvero confusa Sempre grazie,Dottore

[#3] dopo  
Utente
Aggiungo che mi sento un.po' stordita,instabile. E quello che mi fa rabbia è che non so se per ipotensione o ipertensione. Anche il medico di famiglia non riusciva a misurare La minima, a casa gli apparecchi danno sempre valori diversissimi e non so che fare. Questo da quando.assumo la fleiderina.Non so se è mera coincidenza... scusi se rompo troppo

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
la fleiderina non influenza la pressione
se il suo medico non Sa misurare la minima cambi medico. dia retta

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5] dopo  
Utente
Grazie per la gentilezza e la pazienza