Utente
Buongiorno,
ho 32 anni sono alta 155 e peso 63, 5 kg.

Provando la pressione ho notato che ho quasi sempre valori appena sopra la norma.
Oggi avevo 88 /132.

Di recente ho notato, dopo pasti un po' più abbondanti o se aspetto a mangiare un po' più di tempo dalla comparsa della sensazione di fame o in condizioni di stanchezza e stress, la comparsa di sintomi come sensazione di testa leggera simil vertigini, fischio all'orecchio sinistro, tensione negli arti come se dovessi muoverli e sensazione di agitazione allo stomaco (simile a quella quando si deve dare un esame), difficoltà di concentrazione.
Niente di ingestibile ma essendo tendenzialmente ansiosa mi son chiesta se dovrei fare ulteriori accertamenti e se appunto la pressione leggermente alta possa esserne la causa.

Considerato che dopo il lockdown ho verificato i valori del colesterolo ed erano causa di sgarri e molta sedentarietà molto alti rispetto anche alla mia media già tendenzialmente alta (totale 306 HDL 74 + Trigliceridi 218)
Ho ripreso immediatamente un regime alimentare molto più controllato circa 1300 calorie e diminuendo drasticamente alimenti grassi e carboidrati complessi sostituendoli con quelli integrali.
Ciò sotto consiglio anche dell'endocrinologo che mi ha sottoposto a ulteriore controlli di valori (tiroide, ormoni e glicemia che a digiuno risultava borderline 104) tuttavia è risultato tutto nella norma tranne la glicemia a 120 minuti leggermente alta (178 invece che entro 140) e presenza di tiroidite ma senza alcuna incidenza sui valori di tsh pertanto non da trattare farmacologicamente (il dottore ha considerato che in passato ho avuto il morbo di basedow autoimmune e pertanto può derivare da questo)
Non fumo e non bevo alcolici se non al massimo una birra nel weekend cosa che peraltro sto comunque evitando di fare.

Assumo pillola anticoncezionale Sibilla da Novembre 2019 per la sindrome di ovaio cistico.
Ho ripreso da giugno gli integratori di Omega 3 e riso rosso per aiutare il controllo dei valori oltre che con la dieta e l'esercizio fisico che, seppur non ancora a livelli sufficienti, sto cercando di integrare il più possibile.

Ricontrollerò a breve il profilo lipidico per capire se sono migliorati.

Mi consigliate altri controlli?

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Deve solo ridurre il peso, cammini un'ora al giorno

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Cecchini e grazie della rapida risposta.

Ho scordato di dire che ho avuto un periodo circa un mesetto di prurito alla parte bassa delle gambe soprattutto alla sera quando mi coricavo e il mattino al risveglio.

Oltre a ridurre il peso ogni quanto mi consiglia di verificari i valori pressori?

Grazie in anticipo