Utente
Buongiorno
Sono una ragazza di 21 anni in sovrappeso, 69 kg per 163 cm.
Ho deciso di perdere peso e ho ripreso ad allenarmi nel triathlon, sport che praticavo fino a qualche anno fa.
Purtroppo avverto dei sintomi che mi fanno preoccupare un po’: premetto che a riposo non avverto nessun disturbo, sotto sforzo a volte (circa una volta la settimana) mi capita che si inneschi un ciclo di un paio di minuti di dolore al petto sinistro e un paio di minuti in cui il dolore pungente si placa.
Faccio allenamento tutto i giorni di 1-2 ore di nuoto, ciclismo e corsa (il tempo varia in base allo sport) e 2 ore cammino con il cane.

Mi preoccupa anche il fatto che in fase di recupero avverto o sfarfallio e palpitazioni per pochi secondi o, più raramente, un senso di sottovuoto nel petto e battito lentissimo.
Questo mi capita sempre
Il mio medico di base mi dice di non preoccuparmi che non può essere niente...secondo voi invece dovrei preoccuparmi?

Grazie per la disponibilità

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Data la intensa attivita' sportiva (ed il triathlon non e' certo il migliroe sport per il cuore...) eseguira' certaemnte un ECG sotto sforzo ed un ecocolordoppler cardiaco ogni anno.
Che risultati hanno prodotto tali esami?
Esegua in ogni caso un Holter

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Purtroppo non ho mai eseguito tali esami. Il medico sportivo mi ha sempre concesso l’idoneità in seguito ad ecg dopo sforzo al gradone.
Provvederò ad eseguire tali accertamenti e le farò sapere
Grazie per la celere risposta
Arrivederci

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono senza parole.
La prova da sforzo va eseguita MASSIMALE e su cyclette o tappeto ruotante

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso