Utente
Buonasera scrivo per mia moglie di 33 anni.

È normopeso ha da sempre la pressione bassa, in buona salute e ha dalle ultime analisi riscontrato anemia.

È sempre stata bassa di ferro da anni.

Da qualche giorno fa integratore di ferro.

Ha partorito da 2 anni tutto nella norma.

Oggi mentre era seduta sul water ha lamentato improvvisi e forti giramenti di testa (qualche volta li ha avuti anche in passato) nausea e senso di pressione alla testa (spesso questa sensazione come se qualcuno mi spingesse la testa l ho avuta anche io che soffro di cervivalgie) e debolezza alle braccia.

Ha detto non riesco ad alzarmi e non riesco ad alzare le braccia (in realtà le poteva alzare ma le sentiva pesanti).

Il tutto durato neanche 2 minuti.

No stato confusionale, no mal di testa, nessuna parestesia, nessun formicolio e nessun altro problema di parola o vista.

Dopo poco tutto ok.

Misuriamo la pressione e stranamente era normale 120/70.

Lei fa una vita stancante tra lavoro e poco sonno per il bimbo piccolo che abbiamo.

Io sono fortemente ipocondriaco e subito ho pensato ad ictus o aneurisma o qualcosa legato al cuore.

Mi ha spaventato che aveva le braccia (entrambe) pesanti da alzare ma questo solo per un minuto.

Dopodiché ha svolto regolarmente le faccende domestiche.

Non beve e non fuma.

Nel 2010 ha fatto una rm al cervello per controllo ed era tutto nella norma e visita cardiologica di recente.

Sono spaventato.

Lei ora sta bene.

Chiedo a voi un parere.

Ah dimentico che il tutto è avvenuto dopo pranzo e ha riferito come se non avesse digerito (abbiamo mangiato molto veloce).
Concludo dicendo che sia ieri sia oggi ha dolori alla cervicale e si sente tutta la parte di spalle e collo rigide al tatto anche se le muove bene.
Ha provato a fare doccia calda ed è rinata.
Potrebbe essere riconducibile alla cervicale?

Grazie buona giornata

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sicuramente non sono sintomi colegati al cuore od al cervello.
Sua moglie pare faccia una vita stressante.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dell immediata risposta. Il mio timore era rivolto verso cuore o un possibile TIA visto il fatto che non riusciva ad alzarsi. Approfittando della sua gentilezza vorrei chiederle quale specialista potrei contattare. Cioè intendo se un neurologo o chi altro. Grazie mille

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sua moglie non ha avuto alcun TIA

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille per le risposte le auguro una buona serata