Utente
Buongiorno a tutti, chiedo questo consulto perché sono 5 giorni che sento una strana sensazione tra la bocca dello stomaco e il petto, sento come dei colpi /sussulti che mi durano per pochi secondi finché non cambio posizione o mi metto in piedi.
Tutto ciò accade solitamente dopo i pasti nella fase digestiva e soltanto se sono sdraiato o magari dopo che mi sono seduto.
Premetto che questi sintomi mi sono capitati spesso in passato e in genere dopo una settimana tendevano a scomparire da soli.
Ho già parlato con il mio medico di base e ha detto di stare tranquillo che probabilmente si tratta di un problema neuro vegetativo.
Però non essendo convinto e preso da un attacco di ansia sabato scorso sono andato in ps, dove mi hanno ascoltato i battiti rilevando una leggera tachicardia dovuta ad ansia, ma la dottoressa che mi ha visitato ha detto che non era presente alcuna extrasistole.
Ad oggi la cosa sembra diminuita rispetto a prima che magari me la sentivo anche 6/7 volte al giorno oggi soltanto 1/2.
Volevo chiedere se è il caso di fare una visita cardiologica per escludere completamente che si tratti di extrasistoli o di stare completamente tranquillo che sono problemi legati ad ansia e stomaco contratto come mi hanno detto in ps?

Aggiungo che alcune volte per fare passare quella sensazione devo tossire oltre che mettermi in piedi.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei non deve andare in PS ad intasare inutilmente una struttura di emregenza.
Programmi un Holter cosi' avra' consapevolezza delle sue banali extrasistoli

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta rapida.
Quindi nonostante in ps abbiano detto che non si tratta di extrasistoli e la stessa cosa è stata confermata dal medico curante , lei dice che è possibile (come d'altro canto sospetto) che questi sintomi siano legati a extrasistoli? E in tal caso meglio programmare un holter oppure visita cardiologica?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se mai un holter delle 24 ore

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio ancora. Vorrei fare un ultima domanda (so che magari posso risultare pesante) . Quindi secondo lei sono extrasistoli (vorrei sapere la risposta a questa domanda poiché sono parecchio ansioso e in tal caso comincerei a farmene una ragione della possibilità di questa "patologia")? E se il sospetto è quello poiché sono ignorante in materia , ed il mio medico dice che non si tratta di extrasistoli, chiedo a lei come mai si verificano soltanto dopo mangiato e mai in posizione eretta?
Grazie ancora prometto che dopo questa domanda non ce ne saranno altre. Le auguro buon lavoro e buona giornata dottore

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha bisogno di uno psicoterapeuta e non di un cardiologo
Deve curare L ansia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Dottore buonasera ho fatto l'holter come mi aveva consigliato e non è stata rilevata alcuna extrasistole, il medico quando sono andato a fargli leggere il responso ha detto che è tutto ok, mi ha misurato la pressione ed è uscita altina 138 78 ero molto agitato , ha detto che è normale e di calmarmi. A casa ho un macchinario della pressione e ho iniziato a misurarla un po' per vedere i valori e inizialmente in stato di ansia erano quelli se non anche leggermente più alti. Successivamente mi sono rilassato e calmato e la mia pressione si è attestata intorno a 115/119 massima e 59/72 la minima , insomma andava in questi parametri a un certo punto la minima è scesa a 55 . Chiedo sono valori normali? Oppure devo preoccuparmi? Per me è un periodo un po' difficile ho subito un lutto famigliare e sto pian piano riuscendo a superarlo. Intanto la ringrazio per il consiglio e per le risposte sempre molto buone , buonaserata dottor Cecchini

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono valori normali

arrivedercill
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8] dopo  
Utente
Dottore scusi se la disturbo ancora, stamattina ho deciso di ricontrollare la pressione.
E alla prima misurazione ero agitato avevo 146 93
Successivamente ho cercato di calmarmi e dopo 3/4 minuti che ho rimisurato è scesa a
132/87
Ho aspettato altri 5 minuti ed è ulteriormente scesa a 126/82
Dopo una 20 di minuti dalla prima misurazione e in stato di calma il macchinario continua a darmi valori compresi tra i:
122 e 126 di massima
66/80 di minima
Chiedo ulteriormente poiché ho 20 anni e come già detto prima non sto attraversando un bel periodo... Sono valori normali anche questi? C'è nel senso che se mi agito subito la pressione si alza e invece non appena mi calmo(ci metto un po') torna in quei valori ? Scusi il disturbo dottore ma ultimamente ho bisogno di rassicurazioni sul mio stato di salute. Credo che provvederò anche a contattare uno psicoterapeuta.

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L' ansia e la ossessione di misurarsi la pressione a 20 anni sicuramente innalza i valori pressori.
Io a 20 anni correvo dietro le ragazze e certo non agli sfigmomanometri.

Curi l'ansia con uno specialista e regali quella macchinetta a qualche pensionato che ne potrebbe avere bisogno

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso