Utente
Buongiorno vi vorrei esporre il mio problema vi ringrazio per l attenzione, ho eseguito svariati controlli in qst due anni prima vi vorrei esporre i miei sintomi: il primo episodio di malessere lho avuto in pizzeria dopo aver mangiato come se mi mancasse il fiato in più come se mi sentissi svenire, un altro episodio lo avuto durante la notte dolore intenso al torace con bruciore retrosternale e debolezza in generale, un altro mi è capitato durante fine lavoro in estate mi sentivo soffocare e sono svenuto mi sono ripreso da solo do poco tempo, un altro episodio simile mi è capitato durante febbre alta mi sentivo come se mi mancasse il fiato e avevo tachicardia, un altro episodio lha notato la mia compagna durante il sonno sentiva il mio battito del cuore che sbatteva forte in più le vene del collo erano gonfie è respiravo male è l'ultimo episodio mi è capitato di avere enuresi notturna in qst periodi; ora vi elenco gli esami eseguiti: ecg in basale e schema modificato per brugada dove risultano solo delle alterazioni aspecifiche della ripolarizzazione ventricolare qst alterazioni sono marcate di più in v2 e v3, ecocardio Fe 55%camere destra e sinistra nella norma lieve rigurgito mitralico e tricuspidale, test da sforzo su tapirulan: ecg basale rileva delle onde t negative che si normalizzano in posizione ortostatica, sopraslivellamento del tratto st che si sono accentuati durante lo sforzo e nella fase di recupero normale incremento pressorio, scintigrafia miocardica sotto sforzo con esito negativo sul tracciato ecg risultava un pr corto niente di più, eseguo un holter ecg sia a 3 che a 12 derivazione, nel primo risultano degli episodi di tachicardia ad elevata frequenza a 180bmp di breve durata nelle ore diurne e delle onde t negative discordanti con vettore Qrs in d2 e d3 in occasioni di tratti di tachicardia sinusale, il secondo risultano delle extrasistole ventricolare e sopraventricolare anche bigemine e delle tachicardie atriali con blocco 2.1 a freq 185 bmp ma non risulta nessun pattern di tipo 1 di brugada.
Eseguo un sef ad alta aggressività con esito negativo tranne un lieve ritardo di conduzione.
Negli episodi di enuresi notturna non ho mai avuto rilasci sfinteriali.
In qst anni mi è capitato un altra volta di svenire verso fine lavoro sempre in estate.
Mi consigliano Rmn gadolino e rieseguire holter delle 24h loro sospettanobo brugada o displasia ventricolare, oltre agli esami elencati io un ecg annuale lo sempre eseguito dal 2015 e risultano sempre qst alterazioni della ripolarizzazione poi qualcuno è referto con ripolarizzazione precoce altri aspecifiche.
Vorrei una vostra opinione.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non vedo cosa abbia a che fare una displasia aritmoigena del ventricolo destro o una Brugada con i suoi sintomi dal momento che gli episodi di tachicardia a 180 che sarebbero stati evidenziati all' Holter penso sono sopraventricolari

Cordialita'
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Sugli holter c'è scritto oltre a quelle atriale all altro c'è scritto tachicardia sinusale che significa? Poi nn sono documentate ne se somo. Ventricolare e ne se sono sopraventricolare c'è scritto che il. Qrs e a 520 durante qst episodi di tachicardia è un altra cosa c'è scritto anche sull holter freq max FA:78 che significa