Utente
Salve dottori! Sono anni che non mi sento più in forma ho svariati problemi! Ho passato un periodo di forte ansia e stress con relativi attacchi di panico e tachicardie notturne con almeno 3 risvegli durante il sonno in stato di tachicardia e sudorazione! Ho fatto in 3 anni penso 6 ecg, un eco al cuore, rx al torace, ecografia al fegato reni pancreas e viscere... Svariate visite dal gastroenterologo con diverse cure per il reflusso e per sindrome da colon irritabile! In questo momento mi sento molto meglio rispetto a 3 anni fa! Ho tolto i latticini e sto bene devo dire.
Ma ho un problema.
Dolore tra spalla e collo sopratutto al mattino con rigidità di tutto il braccio sinistro sopratutto durante l allenamento con perdita di forza su quest ultimo.

Dolore tra scapola e spina dorsale al centro della schiena che si irradia su un punto preciso del costato sinistro inferiore! Altezza dello stomaco più o meno.
Anche questi ovviamente peggiorano con l allenamento! In più se stringo i muscoli pettorali o starnutisco sento una fitta al centro del petto che se ne va dopo mezza giornata o un giorno intero! Ho provsto a non allenarmi ma i sintomi si sono solo alleviati ma non sono andati via del tutto! Sopratutto il dolore al costato e alla schiena! Lo stesso dolore lo provo se fsccio pasti abbondanti.
Mi sento completamente irrigidito su tutta la zona sinistra! Appunto per questo vorrei sapere se dovrei fare un test da sforzo per il cuore o semplicemente rivolgermi di nuovo a un gastroenterologo o l origine di tutto è muscoloscheletrica?! Aiutatemi perfavore perché non so davvero più dove sbattere la testa.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei descrive perfettamente un dolore muscolare NON cardiaco

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso