Dolore e/o peso allo sterno e alle costole, paura infarto

Buongiorno dottori,
Ho 22 anni e peso 54kg.
Vi contatto per una paura che mi affligge da un bel po' di giorni.
soffro di attacchi di panico e di battito aumentato durante i momenti di forte ansia.
Ho eseguito due visite cardiologiche con ecg ed ecodoppler che non hanno riscontrato nulla di anomalo (tranne l'ecg che ha rilevato le stesse etrasistoli che sono state rilevate dell'holter delle h24 fatto un mese prima; se vedete nei consulti precedenti, c'è tutto il percorso e i responsi delle visite fatte.
Eventualmente posso anche allegarle per mail se c'è bisogno).

Sono stata anche in ospedale per un forte attacco di panico e ora sono in cura con lo Xanax e faccio psicoterapia.
Anche lì non hanno riscontrato nulla di anomalo se non forti attacchi di panico.

Vi scrivo perchè appunto è da un po' di giorni durante gli attacchi e adesso anche nei momenti di tranquillità sento "dolore"/ pressione allo sterno e a volte anche alle costole (destra e sinistra).
Al momento è centrato sullo sterno, ma questa mattina ce l'avevo sulle costole a sinistra.
Giorni fa lo avevo a destra.
Ho paura di avere un infarto o cose simili.
So che può sembrare sciocca come paura viste le visite cardiologiche e i vari controlli fatti.
Ma mi sapreste per caso rassicurare su tali dolori?
Essi solo localizzati sull'osso o sul muscolo, non saprei; nel senso che non sono localizzati "dentro", dove c'è il cuore.

Cosa potrebbe essere?
Dovrei preoccuparmene?
Dovrei fare altri accertamenti?

Grazie mille per chiunque risponderà.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
sono dolori intercostali enfatizzati dal suo panico

si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie davvero dottore per la pronta risposta. Anche se il dolore si sposta, e va nella zona del petto in alto, è un dolore mobile e non è costante?
Non è nulla di grave dottore?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
assolutamente niente di grave

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, davvero.
Mi permetta una domanda: come può aver probabilmetne visto dagli altri consulti qui fatti, ho avuto un altro episodio (ormai due mesi fa) di tachicardia (forse battiti a 150/160, non saprei con precisione), iniziata "dal nulla", stavo facendo un'attività normale, anche se ero comunque molto felice ed emozionata. Questo battito veloce, nel petto sentito "forte" e costante è cessato non appena mi hanno sdraiata (non avevo dolori, fastidi, difficoltà a respirare o altro; nemmeno ansia, che è arrivata solo dopo per lo spavento). Un altro episodio del genere lo ebbi in palestra durante una partita, anche questa cessata da sdraiata.
Visitando qualche settimana fa un altro cardiologo mi è stato detto che può essere Tachicardia parossistica sopraventricolare. Mi saprebbe dire cosa è e se è grave e io debba trattarla in qualche modo?
Mi capita spesso ora che soffro di attacchi di panico di avere tachicardia (sempre 130/140 bpm) che poi si calmano ad attacco finito.
Mi interessava sapere di più riguardo tale tipo di "Tachicardia parossistica" se possibile, grazie di cuore.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Guardi in Medicina si parla delle cose che si vedono.
Ha eseguito un Holter? cosa ha mostrato?
Che senso ha parlae in genere delle tachicardie sopraventricolari (tra l'altro benigne) dato che non ne ha alcuna dimostrata?

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Si, ho eseguito un holter, se vuole le invio tutta la documentazione, anche dei vari ecg ed ecocardio, anche se non saprei dove inviargliela (se avesse una mail, gliele invierei volentieri).
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo potro' prendere neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@gmail.com

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Va benissimo dottore, le dico nel frattempo che tale tachicardia (simulando il battito, quindi nulla di preciso perchè sul momento non l'ho mai misurato) arrivavano forse a 160/170bpm a quanto ricordo io, era partito spontaneamente in due momenti (uno in seconda superiore, durante una partita, cessato poi dopo che mi sono sdraiata a terra e durato in tutto forse 5/10 minuti; l'altro due mesi fa a un mercatino, dove mi è preso sempre spontaneamente, senza dolori o affanno o nulla, in un momento di felicità ed eccitazione, e anche qui cessato poi da sdraiata, quando mi hanno alzato le gambe e anche perchè stavo avendo per lo spavento pure un attacco di panico). Il battito era forte nel petto, ma regolare. E il secondo medico cardiologo da cui sono stata l'ha definito episodio di tachicardia sopraventricolare parossistica.
Le ho comunque inviato per mail tutti i risultati dei due cardiologi da cui sono stata ed anche il controllo dell'ospedale pronto soccorso presso il quale sono stata per un attacco di panico.
Aggiungo anche che in ogni controllo fatto e anche nell'holter non è stato rilevato alcun episodio di tachicardia, anche perchè come può immaginare questi episodi sono davvero sporadici (uno a 15 anni e uno, adesso a 22)
Grazie mille dottore in anticipo
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
aspeto, come le ho detto, ilreferto Holter,,che sono certo sara' nomale come gli altri

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10]
dopo
Utente
Utente
Il referto holter dovrebbe essere nell'allegato della mail dottore, mi confermi se l'ha ricevuto se ha modo, così che eventualmente non l'ho inviato, io possa inviarglielo per bene, grazie mille davvero di cuore
[#11]
dopo
Utente
Utente
Dottore, buonasera, mi scusi il distubo, le volevo chiederle una cosa.
Da qualche giorno accuso improvvisi sensi di pressione dietro la nuca che dura poco (qualche secondo e poi smette).
Può per caso essere legato a improvvisi sbalzi di pressione? Io ho sempre avuto la pressione 110/70, o momenti in cui ce l'avevo anche più bassa..
[#12]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
ma per cortesia Signorina....lei avrebbe valori pressori elevati per qualche secondo?

assuma ansiolitici che il,suo curante potrà prescriverle

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#13]
dopo
Utente
Utente
Ha ragione dottore, pure per me era una cosa improbabile, grazie comunque per la celere risposta dottore

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa