Utente
Buonasera, scrivo per conto di mio padre 67 anni diabetico tipo 2 in cura con insulina, iperteso in cura con plaunazide 20 mg al giorno.
Praticamente oggi ha avuto un malore dove lamentava affanno, dispnea (soprattutto con sforzi) e peso al petto.

Arrivati al PS la pressione risultava 187/89, li hanno fatto tutti gli esami del caso quind:
-analisi del sangue (circa 68) quasi tutto nella norma eccetto birilubina leggermente alta ed MTV MCH MCHC invece Bassi ed emocromo a 9;
-RX Torace con seguente esito:
Si osserva diffuso ispessimento della trama peribroncovasale bilateralmente.

Non evidenti addensamenti parenchimali.

Ispessimento scissurale a destra
Modesto slargamento del mediastino superiore bilateralmente.

Velatura dei seni castofrenici
Ombra cardiaca ingrandita.

-Visita cardiologica
Positiva per CAD
EO cuore toni ritmici paragoni ci
EO torace fini crediti medio-basali, mv ridotto base polmonare dx
Ecocardiografia VS di normali dimensioni con lieve ipertrofia SIV, normale la cinetica e la funzione sistolica globale
Ingrandimento biatrale (>il sn)
VD nei limiti TAPSE 22
radice aortica e tratto regolare asc.
Regolare
Insufficienza mitralica lieve/media (sottovalutata?)
Lieve rigurgito tricuspide
Assente versamento pericardico
SAT O2 in AA 94%.

Inoltre nel ECG risulta una fibrillazione atriale a basse frequenze, consigliato EMPM.

- emogas:
PH 7, 46
Pco2 35 mmHg
Po2 72 mmHg
Na+ 135 mmol/l
K+ 3, 7 mmol/l
Ca++ 1, 10mmol/l

Adesso alla luce di tutti questi esami è stato mandato a casa con Consiglio di visita cardiologica e pneumologica, dicendo che il malore di oggi era causato dalla pressione alta.

Viste le feste e l impossibilità di effettuare queste visite nel brevissimo Tempo volevo sapere se alla luce dei risultati degli esami sopra postati se effettivamente c'è qualcosa di preoccupante e/o urgente o possiamo passare le feste un tranquillità e occuparci di tutto dopo.

Grazie mille e buonaserata.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Suo padre ha una fibrillazione atriale che espone al,rischio di tromboembolie.
Non è stata prescritta terapia anticoagulante o con eparina?

Inoltre la emogasanalisi mostra bassi valori di sistemazione : suo padre è stato fumatore?
Ha inoltre valori piuttosto bassi di potassemia legati al,diuretico contenuto nel farmaco per la,pressione . Probabilmente l aggiunta di piccole,dosi di antialdosteronico sarebbe utile.
Ne parli con il suo Medixo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno, intanto la ringrazio per la risposta.
Si è stato prescritto trattamento di eparina sotto cute fino alla visita cardiologica dove il cardiologo dovrebbe poi dare una terapia con compresse.
Mio padre è stato fumatore ma ormai ha smesso da più di 30 anni, inoltre ha fatto un lavoro dove era a stretto contatto con polveri sottili. Grazie ancora per il consulto parlerò subito dopo feste con il mio cardiologo di fiducia.
Un ultima domanda, lui adesso è in pensione ma è un tipo di persona che non sta mai ferma, durante il giorno ha un terreno dove fa vari lavori di coltivazione, dovrebbe per il momento stare a riposo o può continuare ad andarci?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No..il lavoro dei campi e' il migliore amico del cuore e del cervello.

Un caro saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore scusi il disturbo.
Mio padre sta avendo la pressione sempre alta in questi giorni (180/90) , allora ho sentito il mio medico di base che mi ha detto di fare prendere una pasticca di lasix 25 mg in aggiunta alla pillola della pressione che lui già prende, in attesa del cardiologo.
Ora io ho letto le avvertenze e porta che il lasix non va preso quando il potassio è basso, visto che mio padre nei valori che le ho già fatto vedere ha appunto valori di potassio bassi questo non potrebbe avere qualche effetto collaterale?