Cardiologia

Salve da qualche mese ormai soffro di palpitazioni improvvise, anche senza un'apparente motivo, date le circostanze covid (se serve ad escludere qualche problema ho fatto sia il tampone rapido e molecolare con esito negativo).
Se fossero state delle palpitazioni leggere avrei anche sorvolato ma quando mi succede toccano 110/115 battiti al minuto, ho fatto una media perchè quando succede ho misurato la pressione e la frequenza con l'apparecchio, ho effettuato più misurazioni sia braccio dx e braccio sx per avere un risultato più vero.
Di solito la pressione max arriva intorno a 130/135 quella min.
70/75 ma i battiti sono alti, tanto che quando succede ho la consapevolezza del cuore che batte, sia nel petto parte bassa tra la penultima e l'ultima costola che nella testa, succede anche a letto se dormo sul lato sinistro sento il cuore battere petto testa e braccio sinistro.
Ogni volta che succede ed è quello che mi ha fatto preoccupare e non poco è quella sensazione di perdita di forza e sensazione di dolore dal gomito in giù e un pò di dolore al petto.
Temendo qualcosa di più grave sono corso al prontosoccorso ma non è stato rilevato niente di preoccupante, mi hanno dimesso con la diagnosi di epigastralgia e peristalsi braccio sinistro.
Per andare più a fondo mi sono rivolto al mio medico che mi ha prescritto emocromo ed ecografia della tiroide, di seguito i risultati
colesterolo HDL 39 mmo/L glicemia 92 mg/dL azotemia 28mg/dL creatininemia 0. 9 mg/dL uricemia 5, 2 mg/dL colesterolo tot 171 mg/dL trigliceridi 63 mg/dL transaminasi AST[GOT] 17UI transaminasi ALT[GTP] 15 UI GAMMA-GT 12 U/L Bilirubina frazionata bilirubina tot 0. 55mg/dL bulirubina diretta 0, 23 mg/dL bulirubina indiretta 0, 32 mg/dL, proteine totali 7, 5 g/dL elettroforesi siero proteine: albumina 4, 83 g/dL alfa 1 0, 29 g/dL alfa 2 0, 63 g/dL beta 1 0, 41 g/dL beta 2 0, 29 g/dL Gamma 1, 07 g/dL, Rapp.
A/G 1. 81
Ematologia: ferritina 88, 49 ng/ml sideremia 110 ug/dl VES.
3 mm.

esame emocromocitometrico: globuli rossi 5, 02 10^6/UI emoglobina 15, 4 g/dl ematocrito 45, 1% volume globulare medio (MCV) 89, 9, contenuto medio di hb (mch) 30, 7 pg, concentrazione media di hd (MCHC) 34, 1 g/dl, RDW 13, 5%, RDW SD 40, 2 fL, globuli bianchi 7, 8 10^3/uL
formula leucocitaria: neutrofili 57, 7%, linfociti 29, 7% monociti 7, 7% eosinofili 4, 5% basofili 0, 4%
NRBC (eritroblasti) 0, 0% neutrofili # 4, 5 10^3/uL linfociti # 2, 3 10^3 uL monociti 0, 6 10^3 uL eosinofili # 0, 4 10^3 uL basofili 0, 0 10^3 uL
NRBC (eritroblasti) # 0, 00 /100WBC piastrine 237 10^3 uL MPV 8, 8 fL
TEST TIROIDEI: FT3 3, 62 PG/ML FT4-6 1, 11 ng/dl TSH IV GEN.
0, 3316 nUI/ml (valori normali 0, 35 -4, 94)
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,8k 2,6k 2
L unico,esame che le,serve davvero è l Holter cardiaco
stia lontano da caffeina e derivati e ovviamente dalla,nicotina.

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve dott. intanto grazie per aver risposto velocemente.Sono stato dal cardiologo che ha eseguito elettrocardiogramma ed ecocardiogramma color doppler
Ha confermato la congescor 1,25 al mattino ed ha aggiunto Ansiplus Cardio 10 gocce 3 volte al gg per 1 mese.Ha escluso categoricamente la cardioaspirina che invece mi aveva consigliato il medico di base in quanto fumatore e quindi soggetto a rischio
[#3]
dopo
Utente
Utente
Ho eseguito anche un ecografia della tiroide, hanno riscontrato la presenza di 3 noduli tiroidei molto piccolo e un linfonodo aumentato di volume (diametro massimo pari a circa 18mm regolare per morfologia ed ecostruttura.Una volta avevo sentito parlare di un esame al cuore con liquido di contrastro ritenuto il migliore per verificare se c'è qualcosa che non va non conosco il nome di questo esame...
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,8k 2,6k 2
se lei a 30anni è fumatore di cosa fa finta di preoccuparsi ?

Sa benissimo che ha un elevato,rischio di infarto, ictus e di cancro ....
e lei si preoccupa dei battiti ?

l uncino farmaco che potrebbe farle bene , sempre se smettesse di fumare altrimentimsarebbe inutile ,è proprio l aspirina a piccole dosi

Sa benissimo cosa fare
smetta di fumare.
oggi

Altriemntimeviti di far finta di preoccuparsi per la sua salute

la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie per la risposta come sempre in tempi rapidi.
Devo dire che ho smesso da troppo poco tempo per potermi considerare un non fumatore o meglio un ex fumatore infatti sono soltanto a 11 giorni e purtroppo ancora c'è un elevato rischio di ricaderci.Sto cercando un centro antifumo vicino alla mia zona per farmi aiutare, perchè da solo non riesco, sto male psicologicamente e fisicamente, spero mi aiutino anche con qualche farmaco per frenare il desiderio. L'aspirina serve ad evitare coaguli di sangue o agisce anche sulle pulsazioni al minuto?

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa