Posso stare tranquilla sulla mia situazione cardiologica?

Buon pomeriggio, vorrei sottoporre la mia situazione.

Mi è stato diagnosticato un aneurisma del setto interatriale con forame ovale pervio.
Premessa la decisione dei medici di non sottopormi ad intervento, Da qualche mese mi è stato impiantato un loop recorder e faccio terapia con plavix 75.

Ciò che mi ha portato alla visita cardiologica e alla suddetta diagnosi, sono una serie di sintomi, comparsi da qualche mese e mai andati via.
Li elenco:
-vertigini -oppressione e dolore toracico (talvolta bruciore) -astenia -cardiopalmo -debolezza diffusa
Ho scoperto anche di una carenza di vitamina D, che ho da poco iniziato ad integrare.

Mi è stato sempre detto da chi mi segue, che i miei sintomi non sono associabili al mio problema, anche se informandomi ho riscontrato pareri contrastanti.

Secondo voi/lei la mia anomalia non può effettivamente combaciare con i sintomi?

Da poco ho anche effettuato un test da sforzo per scongiurare una qualsiasi forma di cardiopatia.

Spero di essermi spiegata bene e grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
mi faccia capire....lei si è fatta impiantare un loop recorder sotto cute e non ha eseguito ne' un test alle microbolle ne ' una ecografia transesofagea?

complimenti ai suoi cardiologi

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie per la celere risposta innanzitutto.
Mi scusi ma ho tralasciato io questo dettaglio scrivendo di fretta.
Ho eseguito un ecodopler transcranico dove è emerso (le dico da referto): shunt di severa entità anche in assenza di manovra di Valsava .
Successivamente rm encefalo nella quale non sono emersi episodi ischemici.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
quindi deve eseguire la chiusura del difetto interariale
in attesa dell intervento deve assumere aspirina ogni giorno

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Certo. Ma secondo lei i miei sintomi sono associabili al mio problema?
Mi è stato detto di no e volevo appunto un altro parere.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
uno shunt di sevra entita come dimostrato deve essere chiuso prima che le causi un ictus cerebrale

in attesa di interventi le consiglio piccole dosi di aspirina quotidiane

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Ok dottore. Grazie mille

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa