Pressione alta e ansia

Salve dottori e grazie in anticipo per l'attenzione.

Sono un ragazzo di 21 anni e premetto che da 2 anni circa ho sviluppato un ansia generalizzata scaturita da un attacco di panico avuto in seguito ad un periodo stressante.
Tuttavia adesso riesco a controllare la mia ansia nelle azioni quotidiane fatta eccezione per ciò che vi riporto di seguito.

Dopo aver fatto una visita cardiologica in seguito a delle sudorazioni notturne (ormai scomparse) il cardiologo mi ha trovato la pressione a 140/90 tuttavia ero agitatissimo con il cuore in gola.

Successivamente ossessionato dal pensiero di essere iperteso ho fatto un holter pressorio in farmacia i cui risultati delle 24h sono:

PAS MEDIA= 127
PAD MEDIA= 77
Profilo dipper

Porto questi risultati al mio medico curante e mi prescrive "Bisoprololo 1, 25"
Da lì mi è crollato il mondo addosso, ho trascorso la notte con bruschi risvegli e l'intera giornata come uno zombie con il pensiero fisso al farmaco.

Sospendo tutto e mi reco da un giovane cardiologo il quale dopo aver fatto una visita completa e accurata mi dice che nonostante la mia pressione sia influenzata dall'effetto camice bianco non ho assolutamente bisogno del betabloccante.
E di tenere la pressione sotto controllo a casa.

Fatto sta che ogni volta che devo misurarla ho paura di farlo e mi agito dal momento che il primo risultato e sempre 147/90 poi scende a 130/80 alla terza misurazione.

Ormai ho come un ossessione che mi spegne il sorriso ogni qual volta penso di essere iperteso.

Non so più cosa pensare.
Sto valutando la scelta di cambiare medico curante dal momento che la sua scelta prontamente bocciata da un cardiologo mi ha spiazzato e fatto pensare che non sono assolutamente in buone mani.

Può tutto ciò essere imputato alla mia attuale ansia o magari sono realmente iperteso.
Grazie ancora a chiunque deciderà di leggere e darmi una risposta.
Sono spaventato.


P.
S: Ho iniziato da qualche giorno a fare attività fisica (aerobica) dal momento che sono reduce da 5 anni di vita totalmente sedentaria.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
In realta' non vedo al momento di iniziare una terapia

Elimini il sale aggiun to nei cibi, cammin un'ora al giorno a passo sostenuto e beva 1,5-2 litri di acqua al giorno.
In un paio di settimane avra' valori normali

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta, vorrei sapere Ma è normale che misurando la pressione con l'ansia addosso vengano fuori valori di 143/77 a 85 bpm?
Soprattutto vorrei capire se per sale aggiunto si intende anche il sale nell'acqua in cui bolle la pasta?
Vanno bene 30 min di corsa sul posto un giorno si e uno no per compensare l'ora di camminata? (purtroppo lavorando con diverse aziende in smart working sono un pò "schiavo della casa" ). Grazie in anticipo e buona giornata.

P.S: Ho esaminato attentamente la pressione e TUTTE le misurazioni fatte durante il sonno sono tutte basse la PAS massima 110. Non so se questo dato può aiutare ad inquadrare se sono o meno iperteso.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
143/77 a 85 bpm sono valori normali

Deve mangiare SENZA SALE aggiunto, neppure quello della pasta (sempre cloruro di sodio e',,,no?) Occhio agli affettati, ed alle mozzarelle che contengono molto sodio.

LA corsa sul post e' una sciocchezza. Non penso che lei non abbia un'ora da dedicare a se stesso per camminare ogni giorno.

Ha mai visto un animale correre sul posto?

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore è il primo che mi dice che questi valori sono normali. Mi rincuora molto questo fatto e cercherò di ritagliarmi un ora al giorno come dice lei.
Ultime domande, vorrei sapere se dopo 2-3 settimane (una volta visti miglioramenti nei valori pressori) io possa tornare a mangiare con il sale aggiunto almeno nella pasta e nel pomodoro (quanto basta senza esagerare).
Grazie mille, il suo servizio in questo sito è impeccabile.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Il sale' e' veleno per il cuore e per i valori pressori
Puo' comprare in supermercato anche sali dietetici che hanno lo stesso sapore ma che contengono meno dell 66% di cloruro di sodio

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Caro dottore volevo dirle che sto seguendo scrupolosamente ciò che lei mi ha consigliato e devo ammettere che i valori pressori sono ritornati in un range di normalità li sto misurando più volte al giorno dopo 5 min di relax e i risultati sono i seguenti:

130/80
132/80
122/81

118/76
121/80
118/83

124/81
123/77
121/79

127/83
128/81
111/79

135/85
135/79
119/78

126/85
127/84
124/85

132/80
131/80
127/78

131/77
131/80
130/78

126/80
122/80
128/80

129/67
127/73
122/80
123/73
124/72

130/75
120/75
129/79
129/77
119/76
132/74
130/74
126/75
125/82

134/78
118/79
127/70
128/80
127/78
125/80

135/83
133/84
131/82

Ieri sono andato a giocare una partita di calcetto e ho le gambe a pezzi (muscoli doloranti anche solo stando in piedi) e oggi ho misurato la pressione stando in piedi per la prima volta e ho trovato valori elevatissimi (159/99 - 158/98) mi sto preoccupando moltissimo. È probabile che siano valori derivanti dai molteplici dolori muscolari nello stare in piedi? Non so cosa pensare dal momento che dopo qualche minuto di relax, dopo averla misurata da seduto, è risultata normale. Grazie in anticipo.
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Giochero questi numeri al lotto..

Ha dei valori normali

smetta di misurarli ossessivamente

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore. Lei è sempre molto rassicurante.
Riconosco il fatto che da seduto la pressione è normale ma vorrei sapere se è normale che la pressione sia così elevata (poco fa 149/89) quando sono in piedi, magari è perché tengo il braccio lungo il corpo durante la misurazione. Però se lei dice che è normale mi rasserena del tutto come cosa. Grazie in anticipo.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Dottore ho deciso che concluso questo mese misurerò la pressione una volta al mese. Dal momento che il cardiologo trovandola 140/90 mi disse di monitorarla a casa la misuro tutti i giorni 1-2 volte a giorno.

Oggi ho effettuato la misurazione e da seduto ed è risultata 133/79 (media di 3 misurazioni)

Da in piedi 139/100 vorrei soltanto sapere se è normale una variazione così brusca della pressione in piedi. Ieri avevo alte sia la sistolica che la diastolca da in piedi oggi che le gambe mi fanno meno male solo la diastolica. È normale? Grazie mille in anticipo.
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Programmi un Holter pressorio che il sistema piu' intelligente per valutare il profilo pressorio

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11]
dopo
Utente
Utente
Ho già effettuato l'holter pressorio in un periodo in cui ancora non effettuavo gli accorgimenti da lei consigliatomi. Ad ogni modo le allego il referto completo.
77 misurazioni totali (di cui 27 nel sonno PERFETTE)

24 ORE:
SISTOLICA= MIN 93/ MAX 161/ MEDIA 127,86/ DIFFERENZA 68/ DEV. STD. 17,10/ VARIANZA 292,54/ ERR.STD 14,70

DIASTOLICA= MIN 46/ MAX 98/ MEDIA 74,31/ DIFFERENZA 52/ DEV.STD 12,87/ VARIANZA 165,57/ ERR.STD 10,81

MEDIA= MIN 65/ MAX 119/ MEDIA 91,81/ DIFFERENZA 54/ DEV. STD. 13,49/ VARIANZA 181,90/ ERR. STD. 11,54.

PULSAZIONI= MIN 51/ MAX 115/ MEDIA 78,21/ DIFFERENZA 64/ DEV. STD. 15,89/ VARIANZA 252,48/ ERR. STD. 13,66

PULSATORIA= MIN 19/ MAX 93/ MEDIA 53,55/ DIFFERENZA 74/ DEV. STD. 10,89/ VARIANZA 118,64/ ERR. STD. 8,17

Evito di inserire la tabella di giorno e notte dal momento che ho cominciato a dormire circa alle 04:00 e mi sono svegliato alle 12.30.
Durante ogni misurazione l'ansia era presente, tranne quelle perfette nel sonno (di cui ho effettuato la media ed è risultata 110/62) adesso che sto camminando e correndo mi sento molto meglio anche sotto l'aspetto mentale quindi credo che ad oggi avrei un holter anche migliore. Lei che ne pensa dottore dovrei misurare solo la pressione da seduto e non preoccuparmi più? La ringrazio in anticipo e scusi il messaggio prolisso.
[#12]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Non avrebbe fatto meglio a dire che lo aveva gia' eseguito?

Lei non ha niente

Con questo la saluto.

Il mio consulto finisce qui.

E' suo diritto chiedere consulto agli altri Colleghi cardiologi qui sul sito, ma io non le rispondero' piu' su quesiti simili

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#13]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore ma io nel mio primo post avevo specificato di aver fatto holter pressorio, ma il mio medico dopo averlo guardato mi ha prescritto "bisoprololo 1.25" poi un cardiologo mi ha detto di sospenderlo e ho chiesto un miglior parere qui. Grazie per avermi confermato il tutto. Lei quindi in sostanza crede (come l'altro cardiologo) in uno strafalcione del mio medico. Grazie in anticipo e confido nella sua comprensione e in una risposta. Mi scusi per linconprensione.
[#14]
dopo
Utente
Utente
Ho smesso di misurare la pressione ossessivamente. Oggi però colto da brividi di freddo in casa (con mani e piedi ghiacciati) mi sono misurato la pressione che è risultata 147/85 con 66 di pulsazioni.
Vorrei capire come è possibile che ho questi elevati valori pressori? Il freddo può incidere?
Ho dimenticato di scrivere sopra che la cosa preoccupante è che su 77 misurazioni per la SISTOLICA: 40 sono risultate corrette e 37 sono risultate oltre il limite di 130
Per la DIASTOLICA 48 entro il limite di 80
e 29 oltre il limite.
[#15]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Lei dice di aver smesso di misurarsi ossessivamente i suoi valori, ma continua imperterrito a inviarmi dati numerici.
Lei e' un ossessivo.
E va curato bene da specialisti psichiatri per migliorare la sua qualita' di vita

Liberissimo di credermi o meno, ovviamante
Con questo concludo questa mia consulenza e non le rispondero' piu' sui medesimi quesiti.

Ovviamente ha il diritto di chiedere altri pareri a numerosi cardiologi su questo sito, ma non da parte mia.

Sul prossimo post scriva per cortesia "NON per il Dr. Cecchini" cosi risparmiamo tempo sia lei che io

Con questo concludo questa mia consulenza e non le rispondero' piu' sui medesimi quesiti.

Ovviamente ha il diritto di chiedere altri pareri a numerosi cardiologi su questo sito, ma non da parte mi

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16]
dopo
Utente
Utente
Sinceramente mi sembra assurdo ricevere da un medico una risposta così prolissa solo per dirmi di farmi vedere da uno psichiatra. Non bastava dare un parere tecnico?
La mia ossessione è stata generata dal mio medico di base che ha cominciato a prescrivere betablocanti come se fossi un malato patologico, a questo punto come bisogna fare?
Cambiare medico di base?
Cominciare a porsi in maniera aggressiva?
Perché qui diciamo che i medici vanno tutelati ma trovo assurdo che per un errore medico si possa rovinare la vita ad un ragazzo di 21 anni instillando in esso un ossessione.
Mi sa che sarà meglio provare con denunce per danni morali o schiaffi, chissà quale dei due modi funziona meglio.
Grazie comunque Dottore, non le sarebbe costato nulla un pò di conforto...
[#17]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
denunce per danni morali ? schiaffi?

lei ha problemi ossesssivi e non è certo colpa sua in quanto è una patologia, ma certo non mia

basta vedere il titolo che ha messo al suo post spontaneamente per capire che lei Sa di essere ansioso .

con questo chiudo il mio consulto , segnalando allo staff le sue parole violente, al fine di bannare la sua iscrizione al sito.

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa