Utente 499XXX
Salve dottori. Volevo parlarvi del mio problema presentatosi da circa due mesi. Ho un dolore costante al fianco sinistro con problemi alla defecazione cioè un giorno le feci sono dure un'altro ho diarrea. Feci una ecografia addome completo dove non risulta nulla dai referti ne reni ne stomaco sono interessati. La feci perché avendo dei dolori forti al fianco sinistro mi dicevano che erano coliche renali (infatti ho fatto 5 giorni di punture di voltaren per calmare il dolore). Recatomi della dottoressa mi ha fatto presente che molto probabilmente il problema è nell'intestino. Il dolore forte a volte ritorna. Sto seguendo una dieta ricca di frutta e verdura. Ultimamente nelle feci ho riscontrato muco e una volta solo è capitata una piccola striatura di sangue mescolata alle feci. In famiglia, lato materno, ho avuto mio nonno con tumore al colon (deceduto) e un mio zio che combatte sempre di tumore al colon da circa 15 anni. Gli altri zii materni sono morti di questa terribile malattia ma non al colon. Ora mi chiedo.... potrebbe essere che io avendo fatto il mini bypass si sia infiammato l'intestino? Oppure sia un inizio di colite? Ho fatto le analisi ultimamente ed ho notato i globuli bianchi un po alti!!! Comunque ho quasi 32 anni fumo e pure molto purtroppo ma faccio una dieta sana. Cordiali saluti e spero in una vostra risposta.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Verosimilmente intestino irritabile.
Vista la familiarità, faccia una visita gastroenterologica di controllo per decidere quando fare una colonscopia di screening.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Grazie per la risposta. Per l'intestino irritabile è possibile che passi il dolore e tutti i sintomi? O devo fare una cura? Ne parlerò anche col mio medico curante! Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Con una adatta terapia può stare meglio!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 499XXX

Mi scusi l'ignoranza...da come ho potuto capire, che si può stare meglio quindi non è curabile l'intestino irritato? Cioè dovrei convivere con questi disturbi per il resto della mia vita? Un'altra domanda. È possibile che sia stata l'operazione di mini bypass gastrico a portarmi in questa situazione?

[#5] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il by-pass può aver peggiorato la situazione.
L'intestino irritabile non guarisce.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 499XXX

Ok grazie mille per le celeri risposte e scusi il disturbo. Buon proseguo!!!