Utente
Gentili dottori,
é ormai da un anno che soffro di disturbi al lato sinistro.
In relazione ai sintomi, é come se ci fosse un oggetto pungente in un punto preciso (lato sinistro, due-tre centimetri sopra l'altezza dell ombelico).
I dottori pensavano che fosse una diverticolite, poi é stato verificato che diverticolite non era.
Ho eseguito un JN3AD Abdominal CT-scan, ma i dottori dicono che le immagini non sono chiare... potrebbe essere un principio di Ernia di Spigelio ma non sono sicuri.

Stando fermo, o evitando movimenti e sport alcune volte ho l'impressione che i sintomi migliorino fino a quasi passare; poi appena mi muovo un po di piu, il dorore ricomincia.

Non ho nausea, febbre, vomito etc.
ho fatto le analisi e risulta tutto ok, le feci non sono nere.
Anche le analisi del sangue relative a organi come fegato pancreas etc.
non danno valori anomali.

Potrebbe essere una coincidenza, ma se mangio una pizza o qualcosa che contenga parti dure, questo fa peggiorare la situazione, ma non sempre.
I dottori dicono che non é ulcera... ma non sono sicuro.

Potrebbe essere l' helicobacter?
Me lo hanno curato ma il dottore ha detto che é difficile da eradicare.


Alcune volte sento un chiaro solletico al lato sinistro, come se ci fosse un liquido che scende...

Che mi consigliate?

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente lei avverte una serie di sintomi con patologie sospette diverse tra loro e non correlabili, quindi per fare chiarezza ed una sintesi dei suoi problemi le consiglio una visita gastroenterologica, le sarà sicuramente utile.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dr. Sforza,
grazie per i suoi consigli.
I test che ho fatto sono:

- colonoscopia
- JN3AD Abdominal CT-scan
- ultrasuoni
- analisi del sangue

mi consiglia qualcosa di piú specifico e magari non invasivo?

Grazie ancora

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Il consiglio è quello che già le ho chiaramente dato.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza