Utente
Buonasera,
circa due anni fa iniziai a esercitarmi con una chitarra per imparare a suonarla ma dopo qualche mese avverti che l’anulare della mano destra iniziava a muoversi a scatto e bloccandosi ogni tanto.
Andai dal mio medico di base che mi prescrisse degli antinfiammatori che presi per una settimana.


All’ inizio andò bene e per un po’ il problema non si è ripresentato.
Da più di un anno invece il problema è ritornato all’inizio solo di notte trovandolo bloccato la mattina, ma adesso è tornato il problema a scatto durante l’arco della giornata ma senza avvertire particolari dolori.

A chi mi dovrei rivolgere?
posso tornare a suonare lo strumento nel frattempo o posso peggiorare la situazione?

grazie

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

il dito a scatto è una patologia molto comune della mano.
Potrebbe comparire anche ad altre dita.

La soluzione definitiva è chirurgica, mentre quella di norma temporanea è l'infiltrazione locale di steroidi nella puleggia A1 dei tendini flessori.

Si rivolga a un chirurgo della mano.

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale