Utente
Buongiorno, volevo cortesemente chiedere un parere circa una problematica della mia mano che si protrae da circa un mese.


Ho 31 anni, sono un chitarrista quindi ho qualche esperienza in dolori alla mano ma questo è particolare: ho un lieve dolore (non al tatto) al tendine dell'anulare sinistro, nella zona centrale del dorso della mano.
Il dolore è circoscritto all'uso dell'anulare: infatti se lo escludo totalmente mentre suono non sento nessun dolore.


Nessun gonfiore, ne rossore, ne dolore alla palpazione, niente rigidità o curvature del dito: solamente un lieve senso di "indurimento" nella zona stessa e dolore moderato, che sparisce quasi totalmente dopo una ventina di minuti di riscaldamento sullo strumento.
Si ripresenta quando torno a riposo.


Essendo la musica parte della mia professione vorrei capire, considerato anche che non peggiora in nessun modo con lo sforzo ma anzi tende a regredire una volta scaldata la mano, se devo effettuare visite specialistiche o solamente armarmi di pazienza e aspettare che passi da solo.


ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

al momento attenderei.

Se il disturbo dovesse persistere ancora a lungo, non prima di settembre, proverei a fare un'ecografia con sonda ad alta frequenza, seguita poi da una visita specialistica.

Buon pomeriggio
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale