Utente
Buongiorno, due settimane fa ho avuto un trauma da taglio piuttosto profondo (causato da una smerigliatrice) a ridosso dell'articolazione tra le ossa prossimale e intermedia del disto sinistro, sulla parte dorsale, in posizione centrale rispetto all'asse del dito, di lunghezza pari a ca.
1. 5cm.

Mi sono recato al p.
s. e mi hanno dato due punti in maniera ahimè molto approssimativa, tanto che la parte finale del taglio rimanerva aperta ed ho provveduto io a tenerla chiusa con appositi strips comprati in farmacia.

Ho tolto i punti dopo una decina di giorni, la ferita è chiusa e si presenta in buone condizioni (non c'è traccia di infezioni).

Il dito viceversa è ancora gonfio tutt'attorno all'osso prossimale e non riesco a piegarlo completamente.
Soprattutto non mi riesce di chiudere ll'ultima falange per portarla a contatto con la prima (nel caso del pugno chiuso) rimanendo allineata con la precedente.
Al contempo sento tirare dentro al dito all'interno della ferita.

C'è qualcosa che posso fare io a livello di riabilitazione?
Potrei aver subito lesioni permanenti?

Grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Massimiliano Tripoli

24% attività
16% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Salve, potrebbe aver riportato il taglio del tendine flessore profondo. Le consiglio di recarsi al più presto in un centro di chirurgia della mano, o di chirurgia plastica ee ortopedia che si occupino anche della mano.
Dr. Massimiliano Tripoli
www.massimilianotripoli.it
Dirigente Medico, Policlinico "P. Giaccone", Palermo

[#2] dopo  
Utente
Dottore, intanto la ringrazio.
A causa della mia ignoranza sono andato a vedere a quale tendine Lei si riferisse, ed ho notato che esso è situato nella parte interna della mano, mi perdoni l'espressione, quella "palmare". In realtà io il taglio l'ho ricevuto dalla parte opporsta, sul dorso del dito. Come dicevo riesco a muoverlo ma non riesco a chiudere completamente il pugno (nell'indice) sentendo resistenza (come un "tirare") in corrispondenza della ferita. Pensavo si trattasse semplicemente della poca elasticità della carne in quel punto poichè vedo che i tessuti sono ancora a metà tra la pelle e la crosta. Sbaglio?
grazie infinite

[#3]  
Dr. Massimiliano Tripoli

24% attività
16% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Ok, se il taglio è solo nel dorso del dito i tendini flessori non Sono coinvolti. Potrebbe trattarsi solo di rigidità legata al gonfiore ed alla cicatrice che si sta formando. Se continua ad avere questo problema nei prossimi giorni dovrebbe contattare un centro di fisioterapia per migliorare la elasticità dei tessuti.
Saluti
Dr. Massimiliano Tripoli
www.massimilianotripoli.it
Dirigente Medico, Policlinico "P. Giaccone", Palermo