Utente cancellato
Salve... Ho 17 anni e 24 giorni fa sono stato operato per una cisti sacro coccigea. L'intervento è andato a gonfie vele, il drenaggio mi è stato tolto circa due giorni dopo l'intervento, ho preso l'antibiotico per una settimana come previsto, e l'esito delle due visite di controllo (fatte una ad una settimana dall'intervento e una a due) è stato nettamente positivo: ferita in ottime condizioni, pulita e senza accenni di infezioni o intoppi vari, tanto che durante il secondo (e ultimo) controllo, il dottore mi ha detto di poter addirittura evitare di fare la medicazione tutti i giorni, e di poter fare la doccia tranquillamente avendo però l'accortezza di disinfettare la ferita dopo ogni doccia, con betadine e garzina. Mi sono stati applicati dei punti riassorbibili (neri, tanto che io stesso credevo si trattasse di punti in seta, ma il chirurgo che mi ha operato mi ha rassicurato dicendo che non lo sono, che cadranno da soli e di non avere paura)... In realtà non mi è stato detto quanto tempo più o meno ci mettano a cadere questi punti qui, ma è normale che a distanza di quasi un mese dall'operazione questi siano ancora li? Sembra stiano iniziando a staccarsi (adesso si presentano come due cime distinte 'attaccate' alla ferita per mezzo di un nodino), ma di fatto sembra non accennino a cambiare la propria condizione! Inoltre li dove si sono staccati i punti (solo da un lato della ferita) si sono formati dei piccoli malati, è normale?
Altra domanda: intorno al nodino (non sulla ferita però, ma proprio sul filo del punto) si sono formate delle crosticine che, seppur disinfettando ogni giorno col betadine, non vanno via. Sono preoccupanti?
Poi, la prima parte della ferita (circa i primi due punti) è un po' gonfia rispetto al resto, e prorpio li la cicatrice sembra più scura... Dovrei preoccuparmi?
Ora ultimi dubbi, lo giuro, è normale che quando disinfetti la ferita in alcuni punti bruci? (Prima non succedeva)
Inoltre perché i punti stanno diventando blu?! Secondo lei dovrei consultare il mio medico o è tutto nella norma?
Ringrazio anticipatamente in caso di risposta.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
sinceramente nutro qualche dubbio sul fatto che sul piano cutaneo si sia impiegato questo tipo di materiale.
In ogni caso i materiali di sutura riassorbibili sono di diverso tipo e con tempi diversi di assorbimento. per cui a queste domande può dare risposta esclusivamente il chirurgo che ha eseguito l'intervento.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/