Utente
Buongiorno.
Ad aprile mi è stata asportata una ciste sebacea dal labbro sinistro zona intima, in quanto suppurata.
A inizio giugno finisco le varie medicazioni.
A metà giugno, ricompare infiammazione con conseguente operazione e drenaggio della stessa, in quanto a detta del chirurgo c'era ancora un pezzettino.
In questo momento sto facendo medicazioni giornaliere con zaffo per tenere pulita la ferita.
Volevo sapere in quanto tempo guarirà, è possibile una recidiva?
In più il chirurgo non mi ha prescritto antibiotico ma solo tachipirina nel caso sentissi dolore, cosa che è avvenuta una sola volta senza presentare mai febbre.
Questo è il giusto decorso?
Grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, il decorso è giusto, ma se è rimasto un residuo di cisti, la probabilità di una recidiva è reale.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza