Utente
Buongiorno,
mio figlio ha quasi 9 anni.
Fin da piccolo, in occasione dei normali controlli di crescita, gli è stata riscontrata una fimosi, che è stata talvolta trattata con pomate cortisoniche che, andando a ridurre l'infiammazione, consentivano una rapida regressione della problematica, garantendo una migliore elasticità della pelle del pene.
Finora non sono mai comparse infezioni Né altri particolari sintomi.
Abbiamo pareri discordanti in merito, perché qualche pediatra suggerisce di intervenire mentre altri riferiscono di attendere perché con la fase dello sviluppo potrebbe regredire spontaneamente.
Chiedo pertanto un consiglio su cosa fare, considerando che tuttora il prepuzio è chiuso ma che il semplice uso di creme cortisoniche ne consentono l'apertura nel giro di una settimana.
Grazie mille.

[#1]  
Dr. Salvatore Giovanni Argento

20% attività
16% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2019
Buona sera.
La fimosi può rispondere alla terapia cortisonici topica anche solo quando è in corso e che va seguita per 6-8 settimane...per poi ripresentarsi una volta sospesa.
Talvolta può rimanere un anello poco elastico che dà problemi cdi scopertura solo in erezione..
Pertanto le problematiche posso essere diverse così come il trattamento chirurgico...dalla plastica dorsale del prepuzio alla circoncisione..
In merito all'età quella preadolescenziale potrebbe essere adatta...perché poi cambiano le esigenze del ragazzo e la risposta all'intervento.
Tenga conto del parere del chirurgo e decidete insieme..solo lui potrà darle il giusto consiglio dopo aver visitato suo figlio.
Cordialità
Dr. salvatoregiovanni argento

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille!