Utente
gentilissimi dottori,

avrei bisogno di un vostro consiglio. ho deciso di fare la gluteoplastica perché sono molto magra e il sedere l'ho perso del tutto con gli anni. ho cercato di fare un po' di ricerca in internet per capire come funziona, ma non mi è ancora chiaro dove devono essere posizionate le protesi.. vedo che si possono mettere sotto il muscolo, dentro il muscolo o sopra il muscolo. dove è meglio posizionarle? in base a cosa viene scelta la posizione de la protesi?
vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.

[#1]  
Dr. Salvatore Carlucci

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
CANDIOLO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
la gluteoplastica con protesi è un intervento che presenta, rispetto ad altri, un alto tasso di complicanze, prima tra tutte la dislocazione delle protesi con alterazione della forma del gluteo.
Inoltre le protesi possono risultare visibili in chi, come lei, ha tessuti di copertura poco spessi.
Una buona alternativa è costituita dal lipofilling (trasferimento di grasso prelevato da altre zone del suo corpo) , ovviamente eseguibile solo se ha delle valide aree donatrici.
Dr. Salvatore Carlucci
Chirurgo Plastico - Torino
salvatore.carlucci@medicitalia.it
www.chirurgoesteticotorino.com

[#2]  
Dr. Massimo Re

36% attività
0% attualità
16% socialità
SPAGNA (ES)
MILANO (MI)
RICCIONE (RN)
SEREGNO (MB)
LECCO (LC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,

In Italia questo intervento ha sempre avuto poco successo in quanto sono sempre state utilizzate tecniche inappropriate. Una delle principali cause dell’insuccesso di questa operazione è il posizionamento della protesi sopra il muscolo la cui grave conseguenza può essere lo spostamento della stessa, o sotto il muscolo con una tecnica molto dolorosa il cui pericolo è quello legato al rischio di espulsione della protesi. La tecnica corretta per la gluteoplastica è quella con inserimento di protesi (specifiche solo per quest'intervento) all'interno dello spessore del muscolo che permette invece di tonificare i glutei aumentando le dimensioni e ridefinendo la forma al fine di renderla più armoniosa. Le protesi vengono avvolte completamente dal muscolo anche durante le contrazioni.
Spero le sia stato d'aiuto.
Distinti saluti,

Dr. Massimo Re
Specialista Chirurgia Plastica ed Estetica
info@massimore.com

[#3]  
Dr. Marco Loiacono

24% attività
0% attualità
12% socialità
STATI UNITI D'AMERICA (US)
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Gentile utente, la gluteoplastica negli anni ha subito molte evoluzioni. Ad oggi la tecnica più sicura è quella intramuscolare, perché minimizza i rischi e consente una ottima copertura protesica. In pazienti magre, le protesi glutee rappresentano l unica vera terapia per trattare il Gluteo piatto.
A differenza delle protesi mammarie, le protesi glutee si scelgono in base alle dimensioni del suo muscolo Gluteo. In realtà la protesi deve essere scelta in modo molto preciso, altrimenti sui avrebbe il rischio di rendere le protesi evidenti.
Le consiglio di leggere quanto scritto sul mio sito personale per avere informazioni sulla tecnica chirurgica e sul decorso postoperatorio.
In caso di altri dubbi ci contatti nuovamente.
Buona giornata
Dr. Marco Loiacono
Specialista in Chirurgia Plastica ed Estetica
www.nuova-chirurgia-estetica.it

[#4] dopo  
Utente
grazie di cuore per il vostro aiuto, mi avete tolto ogni dubbio. Ho visto i siti web del Dr. Re e Dr. Loiacono e vedo che entrambi utilizzate questa tecnica che non è molto praticata in Italia. Farò l'intervento tra qualche mese, appena mi sarà possibile e vi contatterò per una visita.
distinti saluti e a presto!