Mancato sviluppo del seno

Il mio problema è che il seno non si è mai sviluppato. Gli altri caratteri sessuali ed il ciclo sono presenti e regolari. Ho aspettato oltre i 20 anni per vedere se la cosa si risolvesse spontaneamente ma non ci sono state migliorie. Da cosa può dipendere? Nelle analisi del sangue è stato rilevato un livello di estrogeni pari a quello di una bambina. Se può servire come indicazione, la mia costituzione sin da piccola è molto magra, sottopeso. Il menarca è avvenuto in età regolare, a quasi 13 anni. Cosa si può fare per sollecitare lo sviluppo del seno? Ho provato una pillola anticoncezionale a basso dosaggio per due mesi ma non ci sono stati effetti visibili. L'unica strada davvero efficace è l'intervento chirurgico?
Grazie
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,6k 1,2k 77
Dopo i 20 anni penso che non ci siano alternative alla chirurgia.

L'amastìa (assenza completa di una o entrambe le mammelle) è la più rara delle anomalie mammarie, mentre più frequentemente le mammelle possono essere piccole e rudimentali, bilateralmente o anche da un solo lato.

Le anomalie di sviluppo della ghiandola non hanno alcun significato clinico ma nondimeno occorre superare l'atteggiamento fatalistico del passato e proporre realistiche soluzionii correttive.

Cordiali saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2]
Dr. Claudio Bernardi Chirurgo generale, Chirurgo plastico 2,3k 60 99
Gentile ragazza,
le confermo anch'io che non esistono alternative terapeutiche all'intervento chirurgico di mastoplastica additiva.
Dr. Claudio Bernardi
chirurgia plastica
www.claudiobernardi.it




Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net

[#3]
dopo
Attivo dal 2009 al 2013
Ex utente
Grazie per le risposte
[#4]
Dr. Massimo Vergine Chirurgo plastico, Chirurgo generale, Senologo 440 6
Gentile utente
sono d'accordo con i colleghi che mi hanno preceduto.
In caso di una ipoplasia mammaria importante, l'unica soluzione per aumentare il volume del seno è quella della mastoplastica additiva con posizionamento retromuscolare.
Cordiali saluti
Prof. Massimo Vergine

www.mastoplasticaroma.com

www.massimovergine.it

Prof. Massimo Vergine
www.senologia.eu

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa