Utente
Buonasera dottori, a 3 mesi dall intervento di ginecomastia, operata senza tagli ma solamente con cannule, a detta del chirurgo non era necessario fare tagli perché le ghiandole non erano dure e grandi ma la maggior parte era grasso, mi ritrovo con il capezzolo sinistro piatto, e con quello destro ancora un po gonfio, il problema che al seno destro era presente più ghiandola, e al tatto sento ancora una massa dura sotto il capezzolo, come avevo prima dell operazione, alla visita di un mese fa il dottore mi ha detto che non si tratta di ghiandola, che questa massa dura in 2 3 mesi se ne andrà e di assaggiarla, dottori volevo sapere se è normale?
E se un edema può assomigliare al tatto alla ghiandola?
La visita la ho fra 4 mesi, e vivendo all estero e non parlando perfettamente la lingua mi sto facendo paranoie... grazie

[#1]  
Dr. Federico Tamborini

36% attività
16% attualità
16% socialità
VARESE (VA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

generalmente anche nelle ginecomastie false o pseudoginecomastie c'è sempre una componente ghiandolare che con le sole cannule non si riesce a eradicare del tutto. Se si utilizzano delle cannule più aggressive il rischio è di avere degli ematomi nel postoperatorio che si riassorbono e rimodellano nel tempo.
Massaggi come da indicazioni del Chirurgo Plastico che l'ha operata la regione mammaria se al controllo le tumefazioni sono ancora evidenti deve valutare un trattamento chirurgico. Imaging ecografico non è generalmente necessario.

Saluti.
Dr. Federico Tamborini
tamborini.federico@gmail.com