Utente
Salve,
volevo chiedere un consiglio, Dopo essermi documentato sul da farsi, volevo sapere se potreste consigliarmi un centro o un medico dove posso verificare la possibilità di fare una liposuzione nella zona pubica.
Attendo una vostra cordiale risposta.
Grazie

[#1]  
Dr. Daniele Bollero

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
RIVAROLO CANAVESE (TO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
gentile utente,
come sempre suggeriamo può cercare un nome di un medico della sua città iscritto al nostro sito oppure consultare il sito della società italiana di chirurgia plastica (www.sicpre.org)
cordialmente
Dr. Daniele Bollero
Chirurgo Plastico - Ospedale C.T.O. - TORINO
www.chirurgiaplasticapiemonte.com

[#2]  
Dr. Giuseppe Liardo

24% attività
0% attualità
16% socialità
GELA (CL)
CATANIA (CT)
ACIREALE (CT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gentile utente,
perchè chiede una liposuzione della zona pubica?
Chi Le ha consigliato ciò?
Le domande sorgono spontanee poichè non vedendolo (ovviamente) potrebbe essere indicato fare altro.
Distinti saluti
Dr. Giuseppe Liardo
www.giuseppeliardo.it

[#3] dopo  
Utente
Gentile dr Liardo,
diciamo che nessuno me lo ha consigliato, ma siccome sono in fase di dimagrimento e non riesco a vedere miglioramenti in quella zona, volevo procedere con questa soluzione, ovviamente se lei o qualcunaltro sa darmi delle dritte o comunque dei consigli su che tipo di attività fare o che tipo di alimentazione seguire, ne sarei molto grato.

Distinti Saluti

[#4]  
Dr. Giuseppe Liardo

24% attività
0% attualità
16% socialità
GELA (CL)
CATANIA (CT)
ACIREALE (CT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Vede, caro signore,
Lei ha già dato una risposta a le tante domande che ognuno di noi vorrebbe porle (visto che possiamo limitarci solamente a ciò e non ad una visita). Mi pare di capire che Lei presentava un peso abbondante (quanto?) e stia dimagrendo (di quanto?). La visita presso un chirurgo plastico, a questo punto, diventa fondamentale. Da ciò che potrei immaginare di vedere, se dovesse continuare a perdere peso, è un addome a grembiule, ciò la presenza di eccesso cutaneo, forse anche di grasso, forse una cute non elastica. Allora, se il quadro dovesse essere questo, una liposuzione da sola non credo che possa risolvere il suo problema.
Per poterLe dare una risposta quanto più vicina alle sue eseigenze, sarebbe opportuno (non potendo visitarla) che Lei ci dia più informazioni.
Distinti saluti
Dr. Giuseppe Liardo
www.giuseppeliardo.it

[#5] dopo  
Utente
Salve,
grazie ancora per l'assistenza.
Io pesavo 142 kg e come le dicevo sono in fase di dimagrimento adesso peso 120 ma ovviamente devo ancora perdere, ho 24 anni e sono alto 1.86, se ha bisogno di altri dettagli, non esiti a chiedere.

Grazie Mille
Distinti Saluti
R.

[#6]  
Dr. Giuseppe Liardo

24% attività
0% attualità
16% socialità
GELA (CL)
CATANIA (CT)
ACIREALE (CT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Egr. Sig.,
il suo problema, come stavo immaginando, è molto più complesso di quanto sembri. Innazitutto, mi auguro che il dimagrimento lo stia facendo con l'ausilio di un endocrinologo, poichè, come credo sappia, in un soggetto obeso, vi possono essere interferenze ormonali, motivo per cui è importante una certa vigilanza. Stabilito con il medico che lo segue un certo obiettivo, si può prendere in considerazione la chirurgia. Questa non è detto che possa essere risolutiva in una unica seduta, ma talora occorrono più interventi. Questo è legato diversi fattori: perdita della elasticità cutanea, formazione di eccessi dermo-cutanei e valutazione dei parametri biochimici. Personalmente, ritengo che in soggetti come Lei, che da un peso notevole cominciano a scendere parecchio, occorra eseguire una o più liposuzioni per ridurra uleriormente la massa grassa e successivamente eseguire una addominoplastica, lifting delle cosce e, talora, delle braccia. In qualche caso anche riduzione della regione mammaria. Il motivo per cui, personalmente, ritengo sia giusto praticare più inerventi è legato al fatto di ridurre i rischi intra e post-operatori, ridurre la possibilità di passare qualche giorno in terapia intensiva, luogo certamente non allegro, ed infine ad evitare, quando possibile, trasfusioni di sangue.
Egregio signore, deve sapere che per ogni litro di grasso che viene aspirato si riduce di circa 4 punti l'ematocrito (un valore del sangue, che indica assieme allìemoglobina ed ai globuli rossi la possibilità di anemizzazione). Per tale motivo, preferisco eseguire più interventi.
Distinti saluti
Dr. Giuseppe Liardo
www.giuseppeliardo.it

[#7]  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
RIMINI (RN)
MIRABELLA ECLANO (AV)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
ritengo che sia importante che sia visto da un chirurgo plastico. Anch'io la invito a consultare il sito della Società Italiana di Chirurgia Plastica www.sicpre.org o i nostri specialisti presenti in medicitalia.
Distinti saluti
Dott. Claudio Bernardi
www.claudiobernardi.it

Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net