Utente
Buongiorno e grazie per la possibilita' di interloquire con voi medici specialisti,allego il referto medico di un ecocolor doppler che mia moglie soggetto di 59 anni peso 57 kg con familiarita' im questo caso, effettuato il 22 giugno 2018.

Esplorato l'asse arterioso femoro popliteo tibiale bilateralmente che appare esente da lesioni steno-ostruttive con flussimetria dopler nella norma.
a sinistra pervia la vena femorale comune e profonda, pervia la vena femorale lumgo tutto il decorso; presenza di di materiale trombotico organizzato a carico della vena poplitea che ne occupa completamente il lume e le rende non comprimibili alla CUS; Pervie la grande e piccola safena.
a destra pervio l'asse venoso profondo e superficiale-

Trombosi venosa profonda a carico dell'asse venoso popliteo sinistro in paziente con recente episodio lombosciatalgico a destra-

Si consiglia Eliquis 10 mg 1 cp mattina e sera per 7 gg poi 5 mg mattina e sera nell'attesa Arixtra 7,5 1 fl sc, al giorno
monocollant elastico KL1-

il ns quesito e' il seguente: bisogna assumere preparazione per lo stomaco? (pantecta 20)
RIngraziamo anticipatamente chi ci vorra' rispondere-

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
in corso di terapia anticoagulante la precauzione di istituire una gastroprotezione potrebbe essere presa in considerazione, soprattutto in presenza di eventuali concomitanti fattori di rischio (farmaci antinfiammatori, diabete, precedente patologia gastrica, ecc.).
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/