Utente
Buonasera.

Vi scrivo per chiedervi un consulto per mia sorella, 20 anni.
Qualche mese fa ha battuto il labbro superiore, un trauma lieve, ma le è venuto un ematoma, poi riassorbito in qualche giorno.
In seguito a questo trauma, adesso, ogni volta che dà un semplice bacio al suo ragazzo, le torna il livido, sempre nello stesso punto. Metà labbro le rimane nero per qualche giorno e con un nuovo bacio le torna di nuovo.
Voglio precisare che non ha lividi in nessun'altra parte del corpo, né capillari rotti, né problemi di sanguinamenti eccessivi.
Unica patologia da segnalare, morbo celiaco, diagnosticato a Giugno di quest'anno. Non fa uso di pillola anticoncezionale, ciclo regolare.

La mia domanda è se sia opportuno indagare questo problema e se rivolgerci a quale tipologia di specialista per comprendere il problema. Altrimenti, visto che il problema è assolutamente localizzato, se esiste una crema, un integratore o via dicendo che può fare al caso suo, più che altro per il problema estetico che ne deriva.

Vi iringrazio.

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la cosa va sottoposta alla valutazione diretta di un chirurgo per valutare lo stato di guarigione del trauma che ha interessato una zona particolarmente vascolarizzata.
Andrebbe nel contempo esaminato con attenzione lo stato emocoagulativo mediante opportuno screening ematologico.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la pronta risposta. Consapevolissima dei limiti di una valutazione a distanza.
(Questa volta il livido è in posizione identica, ma meno visibile della volta scorsa).

Due domande. La valutazione da parte di un chirurgo vascolare?
Per gli esami della coagulazione, possibile aspettare nuovi esami per gli anticorpi della celiachia che farà tra un mese, oppure occorre farli urgentemente?

[#3]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La valutazione di questa condizione non è di interesse strettamente vascolare.
Potrebbe essere utile praticare gli esami, anticipando eventualmente di qualche giorno lo screening per la celiachia.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/