Utente
Buonasera, sono una giovane ragazza. Da poco meno di due anni assumo la pillola.
Mi alleno regolarmente e a seguito di una infiammazione al ginocchio (no fasciatura, no gesso, no sedentarietà) ho iniziato ad avvertire dolore al polpaccio. Mi sono fatta vedere da un fisioterapista e mi ha trovato una forte contrattura. Dopo due settimane il dolore è ancora presente ma è esteso quasi a tutta la gamba. I sintomi variano da fastidio, a torpore, a pizzicore e sensazione di sentire tirare principalmente il polpaccio, ma spesso anche dietro al ginocchio e al gluteo. Ho ricollegato tutto ad una possibile cattiva postura perché ho camminato storta fino a che non mi hanno risolto il problema al ginocchio. Una settimana fa il medico di guardia mi ha visto, siccome ero preoccupata e mi ha curato solamente l'ansia dicendo che alla gamba non avevo una trombosi. Io rimango preoccupata perché il dolore non passa. Non è trafittivo e si "sposta", la gamba non è gonfia, non è calda e non è cambiata di aspetto. Posso escludere tranquillamente la trombosi?
In famiglia non ho casi ne di trombosi, ne di ictus, infatti o quant'altro. Non fumo, non sono sedentaria. Mi rendo conto che le probabilità sono molto basse, ma sono ipocondriaca, molto ansiosa e ultimamente non so più dove sbattere la testa. Posso stare tranquilla per la gamba? Grazie in anticipo. (A breve tornerò dal fisioterapista per una seconda seduta)

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
per quanto la eventualità di una TVP sembrerebbe improbabile sulla base del suo racconto, comprenderà l’impossIbilità di fornire rassicurazioni a distanza.
Piuttosto che al fisioterapista affidi al suo medico l’onere di porre una diagnosi (irradiazione nevritica?).
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta e in breve tempo. Capisco assolutamente l'impossibilità di certezza a distanza, era solo per avere una visione in più. Ho dolori un po' ovunque e avevo ricollegato all'estrema ansia proprio per questo. Volevo solo sapere se può avvenire una trombosi anche senza avvertire dolore forte, rossore, gonfiore o altri sintomi. Il medico mi aveva detto che se fosse stato quello ora non starei neanche ancora qui, dato che sono passate due settimane.
Risentirò il medico!