Utente
Salve, sono un ragazzo di 25 anni, sono molto magro, premetto che non ho sofferto mai di problemi con le vene del mio corpo, levando 2 anni fa varicocele di cui sono stato operato ecc.
Il problema sorge in una giornata molto calda in casa mia, io vivo in sicilia, mi stavo leggermente allenando facendo un po di stretching, Nel modo di fare un esercizio in cui facevo una leggera pressione del polso e della mano, ho sentito un sintomo sulla vena che parte della mano e prosegue per il polso della mano sinistra.
Pero' non si e rotta ecc, in pratica mi e rimasta ingrossata, posso inviare foto se mi date un recapito dove inviare, cmq quando il braccio e a riposo la vena naturalmente ritorna normale, ma quando cammino ecc ed il sangue va in giú verso le mani questa vena da quel giorno in poi mi e rimasta gonfia, e sento una piccola caloria fastidiosa, da premettere mai avuto questa vena cosi gonfia e fastidiosa, gia ha un mese passato all'inizio ho usato ghiaccio e reparil, con cui mi è passato il dolore iniziale, ma la vena adesso e rimasta cosi, la vena è quella che parte dal Centro della mano e sale dal polso, naturalmente anche la parte iniziale della vena nella mano è piu' gonfia, ma la parte piú spessa e la parte del polso.
Cmq aspetto una risp da chi ne capisce e de del campo buona serata grazie.

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la condizione potrebbe essere semplicemente generata dalle condizioni climatiche, che soprattutto in soggetti magri rendono maggiormente evidenti le vene superficiali.
Un controllo delle suo medico potrebbe essere opportuno.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/