Utente
Salve! Sono una donna di 32 anni.
Dopo un periodo di sedentarietà di parecchi mesi ho notato dei rigonfiamenti alle vene abbastanza evidenti nella zona interna che va da poco sotto il ginocchio a metà coscia.
Vorrei sapere che tipo di cure dovrei fare e se l'attività fisica e un'eventuale cura farmacologica basteranno a farle scomparire o quantomeno ridurle significativamente.

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
nel caso che la diagnosi sia certa e che si tratti effettivemente di varici è necessario un inquadramento più preciso con ecocolordoppler per valutare origine, estensione e tipologia delle dilatazioni venose.
Le varici conclamate non rispondono a terapie farmacologiche e la soluzione non può essere che chirurgica e/o scleroterapica.
Consideri anche che la malattia varicosa lasciata a se stessa tende a peggiorare per sintomatologia ed estensione.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Nel caso la condizione sia ancora in fase iniziale è possibile risolverla del tutto senza ricorrere a interventi chirurgici o scleroterapia? Quali cure bisognerebbe effettuare per evitare il peggioramento della patologia?