Utente 135XXX
Salve.Avri bisogno di un consiglio.Qualche giono fa mi è stata diagnosticata un'otite,per la quale mi sono stati prescritti un antibiotico(amoxicillina + acido clavulanico) e un antinfiammatorio a base di nimesulide(Nimedex).Dopo 5 giorni di trattamento ho ntato parecchio sangue rosso vivo nelle feci.Non ho particolari dolori.Nel pensare ad una possibile causa,ho controllato negli fetti indesiderati dei farmaci che stavo usando:tra quelli del nimedex è presente l'emorragia rettale.Non ho mai avuto né ragadi né emorroidi e,per quel poco che so,potrei anche escluderli perchè non ho né dolore né fastidio.Devo preoccuparmi o potebbe essere un effetto collaterale che sparisce una volta sospeso l'uso del farmaco?Grazie

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
In effetti il farmaco da lei citato, come tutti gli antinfiammatori, puo' causare lesioni gastrointestinali, soprattutto nei soggetti che gia' soffrono di gastrite o ulcera. Questo tipo di sanguinamenti pero' non sono cosi' frequenti e comunque, essendo a carico del tratto alto del tubo digerente, causano in genere melena, cioe' sangue nero (digerito) nelle feci; quindi non rettorragia, che e' invece la presenza di sangue rosso vivo come da lei descritta. Ritengo insomma che la causa sia un'altra, da ricercarsi in una patologia (per esempio emorroidaria) a carico dell'ultimo tratto del colon-retto: e' consigliabile una visita dal suo Medico di Famiglia o meglio ancora da un Chirurgo esperto in patologie proctologiche.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com